WandaVision: il finale è cambiato a causa del Covid-19, tutti i dettagli sui tagli

Svelate le ragioni che hanno portato al finale affrettato di WandaVision

La settimana scorsa si è concluso WandaVision con il suo nono episodio e come testimoniano le reazioni sui social, non tutti sono rimasti soddisfatti da un finale che, al netto di una solida scrittura in linea con i precedenti episodi, ha sofferto per una strana accelerazione e diverse domande irrisolte che si sono scontrate con le aspettative degli spettatori.

Nelle scorse ore però sono emersi un mucchio di dettagli e conferme relative proprio all’epilogo della serie, che originariamente sarebbe dovuto andare in maniera molto diversa.

Durante il podcast di Kevin Smith, il regista della serie, Matt Shakman, ha confermato le voci che circolavano sulla presenza di un decimo episodio, che tuttavia non è mai stato montato, bensì egli sottolinea che la produzione aveva girato tantissimo materiale per dieci episodi in totale.

In fase di post-produzione sono stati applicati diversi tagli e modifiche, finale incluso, a causa delle misure di sicurezza dettate dalla pandemia sul set della serie. Questo ha spinto i Marvel Studios ad affrettarne la lavorazione.

Il piano originale era quello di rilasciare i primi tre episodi insieme, perché fanno parte di un mini arco narrativo che cambia totalmente con l’arrivo del quarto episodio. Ammetto che nei primi episodi alcuni effetti visivi sono un po’ strani, perché non abbiamo avuto molto tempo per rifinirli [ride]. L’unico modo per assicurarci di far uscire un prodotto “presentabile” è stato quello di posticipare la data d’uscita a gennaio, anche se volevamo farla uscire entro la fine del 2020.

Il vero aspetto del coniglio Scratchy

Tra le sequenze tagliate del finale vi era anche un grande omaggio ai Goonies, con Ralpha (Evan Peters), Monica, i gemelli e Darcy che cercavano di rubare il Darkhold nello scantinato di Agatha.

C’era una scena in cui Darcy, Ralph, Monica e i gemelli che cercavano di rubare il Darkhold dalla cantina di Agatha, per poi imbattersi nel coniglio Scratchy che si trasformava in un demone, è stata effettivamente girata ma non abbiamo avuto il tempo di terminare i VFX, per cui l’abbiamo tagliata. Peccato, perché era una grande citazione ai Goonies e mi piaceva molto.

E proprio parlando del personaggio di Evan Peters, il ruolo dell’attore era molto più ampio e la rivelazione sul fatto che si trattasse di Ralph è stata fatta all’ultimo momento.

Evan Peters: inizialmente doveva essere un altro personaggio, ma per la fretta di chiudere la sua storia abbiamo scelto di affidargli il ruolo di Ralph.

Per quanto riguarda il fantomatico ingegnerie aereospaziale, il regista ha confermato che si sarebbe trattata di una piccola storyline tagliata durante la messa in onda:

Avevamo dei piani per l’ingegnere aerospaziale. Era più un’allusione ad un personaggio che poi sarebbe comparso, un personaggio secondario, ma non avevamo tempo di concludere quella storyline e quando abbiamo visto le teorie dei fan, che sono andati completamente fuori pista pensando a Reed Richards, abbiamo deciso di tagliarlo.

Fonte: SlashFilm



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.