Ascolti Tv La7: quarta in prime time e sesta nell’intera giornata

Anche a febbraio 2021 (mese Auditel 31 gennaio – 27 febbraio) ascolti eccellenti per La7 che è la Tv maggiormente in crescita tra tutte le generaliste vs 2020.

Ogni giorno commentiamo in diretta su Radiostonata.com gli #Ascoltitv dalle 10 alle 11 commentando i commenti Twitter. Cliccando qui potete recuperare i podcast. Chi si aggiudicherà la prima serata?

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Ascolti Tv La7

In prime time (20.30/22.30) con il 5,66% di share e oltre 1,5 milioni di spettatori medi (1.524.510) la Tv del Gruppo Cairo Communication registra un incremento rispettivamente del +32% e del +35% e si posiziona al quarto posto assoluto davanti a Rai2, Italia1 e Retequattro

Nel totale giornata (07:00/2:00) La7 si attesta al 4,32% di share e oltre 600 mila spettatori medi (603.354) con una crescita del +27% e +29%, classificandosi al sesto posto assoluto davanti a Retequattro.

I contatti del mese sono stati oltre 36 milioni (36.324.752), ovvero più del 64% della popolazione italiana adulta, del 68% della popolazione laureata e del 70% del pubblico con la più alta capacità di spesa.

Sul target laureati La7 con l’8,93% è terza Rete nel totale giornata (07:00/02:00) dietro a Rai1 e Rai3 e seconda Rete in prime time (20:30/22:30) con l’11,80%, dietro a Rai1.

Sulla classe socio/economica più elevata (CSE 3.0), La7, con l’8,01%, è quarta nel totale giornata (07:00/02:00) e seconda in prime time (20:30/22:30) con il 10,06% dietro a Rai1.

In crescita anche tutti i programmi di Rete.

Tra questi, si segnalano il TgLa7 delle 20 di Enrico Mentana che dal lunedì al venerdì al 6,47% di share con 1.648.000 telespettatori medi (rispettivamente +20% e +24%) con un incremento anche nell’edizione delle 13.30 al 4,80% di share e 774.000 telespettatori medi (+10% e +12%); Otto e Mezzo di Lilli Gruber (lunedì al venerdì) con l’8,51% di share e 2.342.000 telespettatori medi (+37% e + 45%), con un incremento anche nell’appuntamento del sabato che sale al 6,26% con 1.642.000 telespettatori medi (+58% e +71%); diMartedì di Giovanni Floris al 7,10% con 1.605.000 telespettatori medi (+40% e +36%); Atlantide di Andrea Purgatori al 3,18% con 540.000 telespettatori medi (+27% e +23%); Piazzapulita di Corrado Formigli al 6,09% con 1.159.000 telespettatori medi (+40% e +37%); Propaganda Live di Diego Bianchi al 6,03% con 1.161.000 telespettatori medi (+35% e +33%); Eden di Licia Colò con il 2,95% con 658.000 telespettatori medi (+11% e +13%); Non è l’arena di Massimo Giletti al 5,93% di share e 1.562.000 telespettatori medi nella prima parte (+7% e +6%) e al 6,77% di share nella seconda parte (+26%).

Bene anche il daytime al mattino con Omnibus Dibattito di Alessandra Sardoni e Gaia Tortora al 4,48% di share (+2%); Coffee Break di Andrea Pancani al 5,64% di share e 352.000 telespettatori medi (+27% e +31%); L’aria che tira e L’aria che tira oggi di Myrta Merlino rispettivamente al 7,64% con 550.000 telespettatori medi (+21% e +22%) e al 5,54% di share e 697.000 telespettatori medi (+11% e +11%) e, al pomeriggio, Tagadà di Tiziana Panella al 4,13% di share con 533.000 telespettatori medi (+13% e +14%).

Sul fronte WEB sono stati 12,5 milioni i browser unici sui siti e app (+32%), mentre sono state 44,2 milioni le visualizzazioni di pagina (+3%).

Sui social network si segnalano infine 5,5 milioni di follower dei profili de La7 e dei suoi programmi attivi su Facebook, Twitter e Instagram mentre sono state 112,8 milioni le visualizzazioni (+22%) e 1,9 milioni le interazioni (+26%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.