Caso Benotti, caos vaccinazioni in Calabria a Non é l’Arena su La7

Nuovo appuntamento domani, domenica 28 febbraio, con “Non è l’Arena” il programma di Massimo Giletti in onda in diretta alle 20.30 su La7.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Non é l'Arena La7

Continua l’inchiesta sul caso Benotti: il giornalista mediatore raggiunto nei giorni scorsi da un’interdittiva, insieme ad altri 3 indagati, nell’ambito nell’indagine condotta dalla Procura di Roma sulla maxi commessa di mascherine acquistate dalla struttura commissariale per l’emergenza Covid.

Ai domiciliari invece il trader ecuadoriano Jorge Solis. Tanti gli interrogativi in attesa di risposta: Benotti e gli intermediari hanno agito su richiesta della struttura commissariale o si sono mossi in proprio? Ma anche tante ombre su una parte dei dispositivi cinesi acquistati, per la mancata conformità agli standard qualitativi stabiliti dalle norme. Se ne parlerà con Sandra Amurri, Peter Gomez, Massimo Mallegni e Pier Luigi Stefani.

Tra i temi centrali della puntata il caos della campagna vaccinale in Calabria: in tilt il sistema organizzativo per la somministrazione della prima dose agli ultra ottantenni. E poi da non dimenticare i furbetti del vaccino in Sicilia. Immagini e filmati che parlano più delle parole.

Parteciperanno al dibattito Pierpaolo Sileri, Tommaso Cerno, Guido Crosetto e Luigi De Magistris.

Prosegue l’approfondimento con Luca Palamara – in un’intervista esclusiva a Massimo Giletti – sugli spregiudicati intrecci tra magistratura e politica: il caso della Procura di Roma e della successione a Giuseppe Pignatone.

Le telecamere di “Non è L’Arena” torneranno infine sul caso Genovese. Molte le novità importanti: il rigetto della richiesta di scarcerazione dell’imprenditore delle startup per potersi curare fuori dal carcere, la valutazione del Gip che ha ritenuto inattendibili le dichiarazioni delle due ragazze che ci avevano raccontato le violenze subite.

In studio ascolteremo una delle ragazze, Ylenia Demeo, che ha deciso di ritornare insieme alla madre. Ma tra gli argomenti centrali della puntata anche il tentativo da parte di ignoti di vendere l’archivio delle immagini dell’appartamento di Genovese che ritraggono la violenza della prima ragazza, la modella 18enne, che ha denunciato l’imprenditore di stupro.

Qual è il motivo che si cela dietro questa tentata vendita? Lo scopriremo con Stefania Andreoli, Ivano Chiesa e Elisa Rivoira.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.