#Revolution songs, in esclusiva su La7Prime un ciclo dedicato ai grandi cambiamenti della musica

La7Prime Revolution songs

Dal Rock a Tik Tok, quando la musica cambia il mondo: dal 22 febbraio La7Prime – l’offerta editoriale on demand senza canone e abbonamento di La7 – offre per due settimane in esclusiva un nuovo ciclo dal titolo #Revolution songs.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

In un anno così difficile, in cui il lockdown ha determinato anche lo stop di tanti eventi e momenti di aggregazione, la musica non ha smesso di essere un punto di riferimento nelle vite di tutti.

Con Revolution Songs, La7 Prime celebra la forza e la capacità delle note musicali e dei miti della storia del rock di stimolare e dare sostanza ai valori umani in ogni tempo. 

La7Prime Revolution songs

All’indirizzo www.la7.it/la7Prime 5 titoli imperdibili:

–   una prima visione: Studio 54 di Matt Tyrnauer, documentario che tratteggia l’epopea dello Studio 54 di New York, epicentro e mito che ha simboleggiato un’intera epoca musicale e un nuovo genere di società;

–   Io non sono qui, lungometraggio di Todd Haynes, viaggio nel tempo che ripercorre la vita di Bob Dylan, anticonformista, folle e genio assoluto della musica del Novecento;

–   Motel Woodstock di Ang Lee, rilettura inusuale e nostalgica della 3 giorni di Woodstock, simbolo e mito non solo di una generazione ma di un’epoca che ha fatto una “nuova storia”;

–   Soundtrack for a revolution, diretto da Bill Guttentag, Dan Sturman, documentario che narra la storia del movimento americano per i diritti civili, attraverso la musica e le canzoni per la libertà intonate dagli scioperanti nelle assemblee e nelle celle del carcere mentre si combatteva per la giustizia e la dignità;

–   Shine a Light di Martin Scorsese: le immagini del concerto che i Rolling Stones hanno tenuto nell’autunno del 2006 al Beacon Theater di New York, durante il tour “A Bigger Bang”. Un viaggio lungo un tour, a tu per tu con la band più celebre di tutti i tempi, per scoprire l’origine di un mito e le personalità complesse e irresistibili degli straordinari artisti che hanno segnato in modo indelebile la storia del rock.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.