Resident Evil Infinity Darkness: la serie Netflix diventa un film, sarà un sequel di Resident Evil 4

Resident Evil Infinity Darkness non sarà una miniserie, ma un lungometraggio

Cambio di programma per il progetto televisivo in CG di Resident Evil Infinity Darkness.

In occasione dello Showcase dedicato al 25° anniversario del franchise, tenutosi ieri sera, CAPCOM ha svelato nuovi dettagli relativi a Infinity Darkness, che non sarà proposta in miniserie – come inizialmente annunciato – ma direttamente come un lungometraggio animato.

A livello temporale il film è un sequel del videogioco Resident Evil 4, ambientato alcuni anni dopo le vicende in Spagna che hanno visto Leon alle  prese con il salvataggio della figlia del presidente degli Stati Uniti.

Leon S. Kenney e Claire Redfield saranno ovviamente i protagonisti, come già anticipato da CAPCOM a settembre, durante il Tokyo Games Show. Purtroppo non sono stati aggiunti ulteriori dettagli sul progetto, e la presenza stessa all’evento di ieri sera è sembrata quasi un modo per CAPCOM di chiarirne il formato distributivo.

L’uscita resta confermata al momento per un generico 2021 in esclusiva su Netflix.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.