“Eden, Un pianeta da salvare”, Licia Colò sulle vette dell’Etna

Sabato 16 gennaio alle 21.15 torna su La7, con la sua seconda puntata, “Eden, Un pianeta da salvare” il programma condotto da Licia Colò: il viaggio alla scoperta delle bellezze paesaggistiche del nostro Bel Paese e non solo.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Eden un pianeta da salvare La7

Questa seconda puntata, interamente dedicata all’Italia, si apre sulle vette dell’Etna, alla scoperta dei paesaggi unici creati dalla lava e dalla saponaria sicula, pianta tipica della zona e la sola in grado di crescere in un ambiente caratteristico come quello delle pendici del vulcano.

Il racconto dei tesori dell’Etna continua all’interno di una grotta lavica che mostra una prospettiva inedita del paesaggio vulcanico; per poi proseguire in compagnia di Carlo Caputo, presidente del Parco dell’Etna, che espone il problema delle micro-discariche di rifiuti e la loro lotta senza armi a questi abusi.

A chiudere il reportage, un ricordo di Angelo d’Arrigo, documentarista “volante” scomparso, che ha dedicato al vulcano la sua vita e le sue opere.

Il viaggio in terra di Sicilia, poi, terminerà con la visita alla riserva naturale di Isola Bella nella stupenda Taormina, gioiello che tutto il mondo ci invidia.

Nella seconda parte, la scoperta del Bel Paese si sposta in Veneto, a Valeggio, un comune sulle rive del fiume Mincio, tipico per i suoi angoli suggestivi e mulini ad acqua. La discesa lungo il fiume prosegue verso il Parco Sigurtà maestoso giardino, visitabile dal pubblico, dalle numerose varietà di fiori e piante.

Licia poi si sposterà vicino a Bussolengo dove, insieme al suo ideatore, Cesare Avesana si recherà in un parco zoo per animali selvatici, dove farà la conoscenza del bisonte europeo, fratello del più conosciuto esemplare americano. Il percorso in questa regione si conclude lungo la pista ciclabile sul Mincio.

In chiusura di puntata la visita al CRAS (Centro di Recupero Animali Selvatici) dove gruppi di volontari soccorrono gli animali feriti perché investiti sulle nostre strade e due schede: una dedicata ai centenari d’Italia, testimonianza delle zone in Italia dove si vive più a lungo e un’altra sui vantaggi dei prodotti a km zero di ottima qualità e a basso impatto ambientale.

Tappa extra europea, in compagnia di Mister Nat, sarà Kuelap, in Perù, un insediamento pre-inca ad oltre 3000 metri sul livello del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.