Il Signore degli Anelli: rilasciata la trama ufficiale della serie Amazon

La serie TV del Signore degli Anelli sarà ambientata durante La Seconda Era della Terra di Mezzo

Amazon ha rilasciato la sinossi ufficiale della serie TV de Il Signore degli Anelli e dai primi dettagli sembra decisamente confermato quanto già implicitamente rivelato in questi mesi dalla piattaforma: la serie sarà un prequel ambientato durante La Seconda Era della Terra di Mezzo, prima dei romanzi Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli.

L’idea, leggendo questa lunga sinossi, è che Amazon Studios e gli autori coinvolti nel progetto siano intenzionati ad adattare Il Silmarrilion, un racconto di stampo mitologico che racconta tante storie diverse, con altrettanti personaggi differenti, lungo le tre Ere dell’universo di Arda.

La nuova serie di Amazon Studios porta sullo schermo per la primissima volta le eroiche leggende della mitica Seconda Era della storia della Terra-di-Mezzo. Questo epico dramma è ambientato migliaia di anni prima degli eventi de Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di JRR Tolkien, e riporterà gli spettatori in un’era nella quale vennero forgiati grandi poteri, regni raggiunsero la gloria e caddero in rovina, improbabili eroi vennero messi alla prova, la speranza era appesa al più sottile dei fili, e il più grande villain che sia mai scaturito dalla penna di Tolkien minacciò di avvolgere tutto il mondo nell’oscurità.

Cominciando in un’epoca di relativa pace, la serie segue un cast corale di personaggi, sia nuovi che familiari, verso il confronto con il ritorno a lungo temuto del male nella Terra-di-Mezzo. Dalle oscure profondità delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale degli elfi di Lindon, all’isola mozzafiato del regno di Númenor, ai confini più remoti della mappa, questi regni e questi personaggi lasceranno delle eredità che sopravviveranno a lungo dopo la loro scomparsa.

Il cast della serie comprenderà

Robert Aramayo, Owain Arthur, Nazanin Boniadi, Tom Budge, Morfydd Clark, Ismael Cruz Cordova, Ema Horvath, Markella Kavenagh, Joseph Mawle (Benjen Stark in Game of Thrones), Tyro Emuh, Sophia Nomvete, Megan Richards, Dylan Smith, Charlie Vickers, Daniel Weyman, Cynthia Addai-Robinson, Maxim Baldry, Ian Blackburn, Kip Chapman, Anthony Crum, Maxine Cunliffe, Trystan Gravelle, Sir Lenny Henry, Thusitha Jayasundera, Fabian McCallum, Simon Merrells, Geoff Morrell, Peter Mullan, Lloyd Owen, Augustus Prew, Peter Tait, Alex Tarrant, Leon Wadham, Benjamin Walker e Sara Zwangobani.

J.D. Payne e Patrick McKay saranno gli showrunner dell’ambizioso progetto, con il regista J.A. Bayona alla regia dei primi due episodi della serie, ma anche coinvolgo come produttore nel ruolo di supervisore alla parte creativa generale del prodotto.

Fonte

Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.