“Eden, Un pianeta da salvare”, Licia Colò torna su La7 ma al sabato

Sabato 9 gennaio alle 21.15 torna su La7 la seconda edizione di “Eden, Un pianeta da salvare” il programma condotto da Licia Colò che mostra le bellezze naturali dell’Italia e del mondo e tratta temi di attualità legati agli interventi dell’uomo sulla natura.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

eden - Un pianeta da salvare La7

Il racconto della prima puntata inizierà dalla Slovenia con la visita al Castel Lueghi, chiamato anche Castello di Predjama. Di costruzione medioevale e incastonato in una parete rocciosa di 123 m è una delle strutture più caratteristiche per integrazione con la natura al mondo.

Il viaggio prosegue poi a bordo del primo treno sotterraneo, in una location magica e maestosa: le Grotte di Postumia, meraviglia della natura conosciuta per le sue imponenti sculture calcaree.

A seguire, poi una visita agli allevamenti dei cavalli lipizzani, splendidi esemplari dal manto bianco caratteristici di questi luoghi.

Nella seconda parte del programma la protagonista sarà l’Italia con il patrimonio naturale del Gargano risorsa preziosa per il turismo. Qui andremo a visitare il centro di recupero delle tartarughe marine, la foresta umbra del Gargano e le saline di Margherita di Savoia.

Rimanendo nel territorio italiano ci sarà poi spazio per un’inchiesta sul tema dei rifiuti urbani e la loro dispersione in natura, piaga del nostro Paese alla quale non riusciamo a trovare ancora una soluzione.

In chiusura ci sposteremo in Senegal accompagnati da Mister Nat (il regista Alessandro Antonino) che ci condurrà nel Parco Nazionale del Delta del Saloum.

In questa puntata di apertura e nell’intera stagione verrà dato spazio all’Italia, senza però trascurare il panorama mondiale dando visibilità sia al nostro patrimonio storico e culturale che alle nuove scoperte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.