Il paradiso delle signore, lo stato psicologico di Silvia

Silvia abusa di tranquillanti

Nella puntata de Il paradiso delle signore del 10 dicembre: Roberta informa Marcello che a Natale i suoi genitori vorrebbero conoscerlo e lui dentro si sente morire perché è costretto a fingere con la donna che ama.

Pietro non capisce come mai la madre accetti di fare un lavoro umile come l’inserviente e a Vittorio sovviene che a Beatrice mancava poco per diventare ragioniera, quindi sprona il nipote a convincerla a riprendere gli studi per ottenere il diploma.

Per vedere o recuperare la puntata in streaming cliccate questo link.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Il paradiso delle signore. Puntata 10 dicembre 2020

I genitori di Roberta vorrebbero conoscere Marcello e lui anche se falsamente é molto felice dall’idea e la cosa riempie di felicità anche la ragazza che rimane comunque che il suo fidanzato sia perfetto ma lui continua a mentire spudoratamente.

Vittorio spinge Pietro a cercare di convincere Beatrice a riprendere gli studi di ragioneria in modo da avere maggiori opportunità di trovare un lavoro migliore, meno duro.

Silvia si comporta stranamente, appare troppo su di giri ma anche sempre più confusa fino ad avere uno svenimento ma per fortuna viene soccorsa da Umberto, la donna ha abusato un pò troppo di tranquillanti.

Dopo il malore, Silvia e Federico hanno un intenso confronto molto toccante alla fine del quale il giovane esprime il suo affetto profondo per lei e le promette che tutto tornerà come prima.

Marcello spera che l’incubo con il mantovano finisca al più presto ma noi ormai sappiamo che la storia finirà male soprattutto per lui e Roberta.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.