Il meglio della settimana: HBO Max arriverà in Europa, The Stand in Italia su Starzplay

HBO Max arriverà in Europa

Dopo aver confermato la sua nuova strategia che consisterà nel portare in contemporanea il listino cinematografico 2021 di Warner Bros in simultanea su HBO Max, adesso Warner Media conferma il prossimo passo del servizio: l’arrivo in Europa.

Nel corso di una conferenza tenutasi a Lisbona, il presidente di HBO Max Global, Andy Forssell, ha confermato che la piattaforma arriverà in Europa nella seconda metà del 2021.

Dovremo diventare un servizio globale. È fondamentale raggiungere questo tipo di dimensioni. Nella seconda metà del 2021 vedrete che inizieremo a migliorare alcuni dei servizi esistenti in europa, trasformandoli in HBO Max, raddoppiando i contenuti e molte più funzioni, così che per la fine dell’anno quelle regioni siano molto attive. Il piano è quello di espanderci in 190 paesi, resta da capire quanto velocemente riusciremo a farlo.

E’ importante precisare che al momento in Italia HBO e HBO Max hanno degli accordi vincolati con Sky per la distribuzione delle loro serie TV originali.

La rete via cavo e tutti i relativi servizi collaterali che riceveranno l’upgrade a HBO Max sono invece disponibili nei seguenti paesi europei: Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Romania, Bulgaria, Croazia, Slovenia, Serbia, Montenegro, Bosnia Erzegovina, Macedonia del Nord, Moldavia. In Spagna, Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia e Portogallo.

L’adattamento televisivo di The Stand arriverà in Italia su Starzplay

The Stand, il nuovo adattamento televisivo del romanzo di Stephen King, noto in Italia come L’ombra dello scorpione, debutterà nel nostro paese sulla piattaforma streaming di Starzplay, che ha ottenuto i diritti di distribuzione da CBS All Access.

Il debutto è previsto per il 3 gennaio in Italia in vari paesi in cui è attiva la piattaforma: Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Giappone, America Latina, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna, Svizzera e Regno Unito.

La storia racconta di un’arma batteriologica che si diffonde sotto forma di una mutazione letale del virus dell’influenza che stermina quasi tutta la popolazione mondiale. In tutto questo, un gruppo di intrepidi sopravvissuti cercherà di costruire  una resistenza per fronteggiare una delle nemesi eccellenti dell’universo di King: Randall Flagg.

James Marsden interpreterà il protagonista principale Stu Redman, il primo uomo a scoprire di essere immune al virus Captain Trips (Progetto Azzurro) che ha devastato tutto il pianeta.

Amber Heard interpreterà l’ambigua Nadine Cross, una donna perennemente in conflitto condizionata dalla sua fedeltà a Randall Flagg, l’Uomo Oscuro.

Whoopi Goldberg interpreterà Madre Abagail, una donna che riceve delle visioni da Dio e guida i sopravvissuti.

Alexander Skarsgard interpreterà il ruolo dell’iconico villain Randall Flagg, il cui obiettivo è di seminare caos e distruzione nel mondo.

Iniziano le riprese di Hawkeye

I Marvel Studios hanno annunciato ufficialmente il cast completo ella serie TV di Hawkeye, le cui riprese  sono attualmente in corso a New York.

La serie sarà incentrata su Clint Barton e Kate Bishop, interpretati da Jeremy Renner e Hailee Steinfeld. 

Le new entry nel cast erano state già rumoreggiate: abbiamo infatti la conferma che Florence Pugh tornerà nel ruolo di Yelena Belova, il cui debutto nel Marvel Cinematic Universe avverrà prima nel film di Black Widow.

Abbiamo poi la conferma che anche Vera Farmiga (Bates Motel) farà parte del cast, nel ruolo di Eleanor, la madre di Kate Bishop.

La debuttante Alaqua Cox interpreterà il ruolo di Maya Lopez, meglio noto nei fumetti come Echo, una nativa americana sorda che vanta “riflessi fotografici”. Si tratta di un personaggio ben noto ai fan di Daredevil.

Zahn McClarnon invece interpreterà il padre di Maya, William.

Tony Dalton (Better Call Saul) interpreterà Jack Duquesne, mentore di Occhio di Falco. Infine abbiamo Fra Fee per il ruolo di un misterioso personaggio chiamato Kazi, che potrebbe essere il diminutivo di Kazimierz Kazimierczak, ovvero il ‘Clown cattivo’.

Tutti i film di Warner Bros. arriveranno su HBO Max

Con una decisione a dir poco storica, Warner Bros. ha deciso ufficialmente di fronteggiare l’emergenza Covid-19 optando per una release in contemporanea delle sue pellicole previste per il 2021, che saranno proiettate al cinema e sulla piattaforma streaming di HBO Max.

Tutto il listino del 2021 comprenderà dunque alcune pellicole veramente attese come Matrix 4, Godzilla Vs. Kong, The Suicide Squad.

Questa decisione segue a ruota quella intrapresa con Wonder Woman 1984, che a Natale godrà di una doppia uscita al cinema e sulla piattaforma streaming di Warner Media. Si tratta di una strategia volta a rassicurare una monetizzazione a AT&T, l’azienda che attualmente gestisce l’intero agglomerato di casa Warner.

Questa decisione porterà a grossi cambiamenti nel mercato cinematografico ed è probabile che nelle prossime ore assisteremo a delle “reazioni” dal fronte Disney.

Ecco la lista dei film attesi per il 2021:

  • The Little Things
  • Judas and the Black Messiah
  • Tom & Jerry
  • Godzilla vs. Kong
  • Mortal Kombat
  • Those Who Wish Me Dead
  • The Conjuring: The Devil Made Me Do It
  • In The Heights
  • Space Jam: A New Legacy
  • The Suicide Squad
  • Reminiscence
  • Malignant
  • Dune
  • The Many Saints of Newark
  • King Richard
  • Cry Macho
  • Matrix 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.