The Crown: Gillian Anderson racconta la trasformazione in Margaret Thatcher

Gillian Anderson descrive la sua trasformazione in Margaret Thatcher per la quarta stagione di The Crown

La quarta stagione di The Crown ha fatto il suo debutto su Netflix la scorsa settimana e uno degli elementi più attesi in assoluto dei nuovi episodi era il debutto di Gillain Anderson, nel ruolo di Margaret Thatcher.

Un debutto a dir poco dirompente, al punto che la sua interpretazione ha colpito critica e pubblico, al punto da essere stato definito tra i migliori ruoli della sua lunga carriera di attrice.

Intervistata da Entertainment Weekly,  Gillian Anderson ha proprio parlato dell’interpretazione della Tatchet e del processo di “trasformazione”:

Ho iniziato con la sua infanzia, leggendo dei suoi genitori, di sua sorella, della sua infanzia, dalla scuola nel Lincolnshire al lavoro un negozio e tutto il resto. Ho letto biografie, la biografia di Charles Moore e la sua autobiografia. Ci sono così tante cose là fuori, ci sono così tanti video, è davvero ben coperta. Ho guardato praticamente tutto ciò su cui ho potuto mettere le mani. C’è un documento uscito l’anno scorso (Thatcher: A British Revolution), che è buono.

Sul fronte dei costumi l’attrice ha definito le vesti del suo personaggio le più scomodo che abbia mai indossato:

Ci è voluto molto tempo per fare bene i capelli. C’erano due parrucche, una per la prima metà e una leggermente diversa per la seconda, che penso avesse un po’ più di rosso. Abbiamo anche discusso se avrei indossato o meno una dentiera, perché anche i denti erano una parte importante della sua personalità. Aveva denti davvero brutti. Abbiamo provato le protesi, ma alla fine sono state troppo esagerate. Alla fine ho scoperto che avevo solo bisogno di recitare.

Fonte: Entertainment Weekly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.