Il meglio della settimana: nuovo progetto per Luca Guadagnino, in arrivo la serie di Dungeons & Dragons

Luca Guadagnino dirigerà una nuova miniserie per HBO e BBC

Dopo il grande successo di critica di We Are Who We Are, Luca Guadagnino proseguirà la sua collaborazione con HBO in un nuovo progetto televisivo che questa volta vede alla co-produzione anche BBC.

Il progetto in questione sarà una miniserie diretta interamente da Guadagnino, intitolata “Brideshead Revisited”. Come si intuisce dal titolo, la serie sarà l’adattamento televisivo del romanzo “Ritorno a Brideshead” (Brideshead Revisited) scritto da Evelyn Waugh nel 1945.

Al centro della storia gli amori e la vita di Charles Ryder, in particolare il suo rapporto con i Flytes, una ricca famiglia che vive nel castello di Brideshead. La vicenda esplora temi di nostalgia aristocratica, cattolicesimo e omosessualità.

Per il cast della serie, la produzione è in trattative con nomi decisamente illustri: Andrew Garfield interpreterà il ruolo del protagonista Charles Ryder, ma oltre a lui saranno presenti anche Joe Alwyn, Rooney Mara, Cate Blanchett e Ralph Fiennes.

In arrivo lo special natalizio di The Walking Dead

The Walking dead 16 su Fox

AMC ha annunciato ufficialmente che realizzerà uno special natalizio di The Walking Dead.

Non si tratterà di un nuovo episodio aggiuntivo, ma un panel virtuale a cui prenderanno parte alcuni membri del cast principale delle varie serie in onda, insieme a Chris Hardwick, attuale presentatore del post-show intitolato Talking Dead.

Questo special sarà il primo di una serie di una serie di eventi che andranno in onda durante il mese di dicembre. Sono infatti previsti anche nuovi episodi di Talking Dead, e saranno trasmessi in esclusiva sulla nuova piattaforma digitale AMC+.

Lo special natalizio in questo questo andrà in onda il 13 dicembre, una settimana dopo la messa in onda del finale di stagione di The Walking Dead: World Beyond. Maggiori dettagli sugli ospiti saranno annunciati nelle prossime settimane, ma intanto AMC si è limitata a confermare che vi prenderanno parte alcuni membri del cast provenienti da tutte e tre le serie attualmente in onda, quindi The Walking Dead, Fear, e World Beyond.

Dungeons & Dragons diventerà una serie TV

La Hasbro, che attualmente detiene i diritti di sfruttamento del gioco di ruolo cartaceo di Dungeons & Dragons, ha annunciato ufficialmente lo sviluppo di una serie TV.

Secondo la notizia resa nota dal CEO dell’azienda, Brian Goldner, l’adattamento televisivo di Dungeons & Dragons è attualmente nelle fasi preliminari dello sviluppo e probabilmente richiederà diverso tempo prima che prenda forma concretamente.

L’universo di Dungeons & Dragons vanta una mitologia complessa e come lo stesso Goldner afferma, si stanno studiando diversi potenziali approcci per l’adattamento:

Il team sta anche lavorando su approcci diversi, perché c’è molta mitologia quando si parla del canone in un adattamento di Dungeons and Dragons per una serie in live action. E c’è un grande interesse da parte nostra. Abbiamo parlato di quanti servizi streaming o reti broadcast potrebbero essere interessate.

Oltre a questo adattamento televisivo, ricordiamo che è in fase di sviluppo anche un nuovo lungometraggio cinematografico diretto e scritto da Jonathan Goldstein e John Francis Daley.

Primi dettagli sulla nuova serie TV di Star Wars

Come ufficialmente noto, la LucasFilm è al lavoro su diversi progetti televisivi legati a Star Wars che andranno in onda sulla piattaforma streaming di Disney+.

Confermati sono al momento la miniserie su Obi-Wan, la serie prequel di Rogue One e una terza serie ancora senza titolo creata dall’autrice di Russian Doll, Leslye Headland.

E proprio su quest’ultimo progetto arrivano nuovi dettagli che vanno ad avvalorare le informazioni già note: si tratterà di una serie al femminile di stampo thriller con arti marziali ambientata in una timeline alternativa dell’universo di Star Wars.

Un dettaglio, quella della timeline, che potrebbe destare alcune perplessità nei fan, ma che al contempo potrebbe permettere agli autori una certa libertà autoriale senza badare alle necessità dello story group della LucasFilm di tenere in ordine tutte le storie dell’universo espanso.

Il progetto è attualmente in fase di sviluppo, ma non è chiaro quando debutterà sulla piattaforma streaming. Ricordiamo che in questi giorni Deadline ha anche riportato una grossa indiscrezione relativa allo sviluppo di una miniserie su Boba Fett che dovrebbe entrare in produzione già questo mese.

Il primo trailer ufficiale di LEGO Star Wars: Christmas Special

Disney+ ha rilasciato il trailer ufficiale dedicato allo special natalizio di LEGO Star Wars: Christmas Special.

Lo special sarà disponibile dal 17 novembre 2020 sulla piattaforma streaming.

Ecco la sinossi ufficiale:

Subito dopo gli eventi di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, Rey lascia i suoi amici che si stanno preparando al Life Day e parte per una nuova avventura con BB-8 per acquisire una maggiore conoscenza della Forza. In un misterioso Tempio Jedi, Rey viene proiettata in un’avventura nel tempo, attraverso i momenti più amati della storia cinematografica di Star Wars, entrando in contatto con Luke Skywalker, Darth Vader, Yoda, Obi-Wan e altri iconici eroi e antagonisti di tutti e nove i film della saga degli Skywalker. Ma farà in tempo a tornare per la celebrazione del Life Day e imparare il vero significato dello spirito delle feste?

Tra le star della franchise che ritorneranno a interpretare i propri ruoli nella versione originale di LEGO Star Wars – Christmas Special ci sono Kelly Marie Tran (Rose Tico), Billy Dee Williams (Lando Calrissian) e Anthony Daniels (C-3PO), così come i veterani diStar Wars: The Clone Wars Matt Lanter (Anakin Skywalker), Tom Kane (Yoda, Qui-Gon Jinn), James Arnold Taylor (Obi-Wan Kenobi) e Dee Bradley Baker (clone trooper).

Lo speciale è una produzione di Atomic Cartoons, The LEGO Group e Lucasfilm. È diretto da Ken Cunningham e scritto da David Shayne, che è anche il co-produttore esecutivo. James Waugh, Josh Rimes, Jason Cosler, Jacqui Lopez, Jill Wilfert e Keith Malone sono i produttori esecutivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.