Welcome to the Blumhouse, in arrivo 4 nuovi film per Amazon Prime Video

Dopo l’attesissimo lancio globale di “Welcome to the Blumhouse“, Prime Video ha annunciato oggi i prossimi quattro film, nell’antologia di otto film di genere prodotti da Amazon Studios e da Blumhouse Television di Jason Blum.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Welcome to the Blumhouse Amazon Prime Video

I titoli sono: The Manor scritto e diretto da Axelle Carolyn, Black as Night della regista Maritte Lee Go, Madres diretto da Ryan Zaragoza e Bingo della regista Gigi Saul Guerrero. I thriller ricchi di suspense saranno disponibili nel 2021 su Prime Video, in oltre 240 paesi e territori in tutto il mondo. 

Il progetto di “Welcome to the Blumhouse” prosegue nell’eredità di una narrazione di genere originale e raffinata, marchio di fabbrica di Blumhouse. Incentrati su temi inquietanti di orrori istituzionali e fobie personali, i film attingono alle paure più profonde di ciascuno.

Questi thriller sociali presentano una visione tipica e una prospettiva unica. Come i primi quattro film della raccolta, proseguono nello sviluppo di un unico filone che fa di questo il primo progetto in assoluto di film Amazon Original su Prime Video collegati tematicamente tra loro. 

I film continuano a mettere in luce validissimi registe e registi emergenti, insieme ad attori affermati che interpretano nuovi ruoli eccezionali e scioccanti.

The Manor è scritto e diretto da Axelle Carolyn, con Barbara Hershey, Bruce Davison, Nicholas Alexander, Jill Larsen, Fran Bennett e Katie Amanda Keane. 

Dopo un infarto, Judith Albright si trasferisce in una casa di riposo d’epoca, dove inizia a sospettare che qualcosa di sovrannaturale stia incombendo sui suoi ospiti. Per riuscire a scappare avrà bisogno di convincere tutti intorno a sé che non c’è alcun motivo per lei di restare lì.

Black as the Night è diretto da Maritte Lee Go e scritto da Sherman Payne. Nel cast Asjha Cooper, Fabrizio Guido, Craig Tate, Keith David, Mason Beauchamp, Abbie Gayle e Frankie Smith.

Un’adolescente con problemi di autostima ritrova la sicurezza in se stessa in maniera alquanto inusuale: trascorre l’estate a combattere i vampiri che minacciano i senza tetto di New Orleans con l’aiuto del suo migliore amico, il ragazzo per il quale ha sempre avuto un debole, e una strana ragazza di buona famiglia. Executive producer sono Jason Blum, Jeremy Gold, Marci Wiseman, Lisa Bruce, Maggie Malina e Guy Stodel. 

Madres è il lungometraggio di debutto di Ryan Zaragoza, scritto da Marcella Ochoa & Mario Miscione, e interpretato da Tenoch Huerta, Ariana Guerra, Evelyn Gonzalez, Kerry Cahill, e Elpidia Carrillo.

Una coppia americana di origini messicane in attesa del primo figlio si trasferisce in una comunità di agricoltori migranti nella California degli anni ‘70. Quando la moglie inizia ad avere strani sintomi e visioni terrificanti, proverà a capire se il tutto è legato a una leggendaria maledizione o a qualcosa di ancor più terribile. Gli executive producer sono Jason Blum, Jeremy Gold, Marci Wiseman, Lisa Bruce, Sanjay Sharma e Matthew Myers. 

Bingo diretto da Gigi Saul Guerrero e scritta da Shane McKenzie & Gigi Saul Guerrero affiancati da Perry Blackshear. 

Nel barrio di Oak Springs vive un caparbio gruppo di anziani amici che rifiutano la gentrificazione del quartiere. Il loro leader, Lupita, li tiene uniti come una comunità, una famiglia. Non possono di certo immaginarsi che la sala del loro amato Bingo sta per essere venduta ad una forza ben più potente del denaro. Executive producer del film sono Jason Blum, Jeremy Gold, Marci Wiseman e Raynor Shima.  

Attualmente sono disponibili su Prime Video i primi quattro film del progetto: The Lie dall’acclamata autrice e regista Veena Sud, Black Box dall’esordiente regista/autore Emmanuel Osei-Kuffour Jr., Evil Eye dalle giovani promesse Elan Dassani e Rajeev Dassani, e Nocturne del regista Zu Quirke.

Cos’é Blumhouse Television?

Blumhouse Television è stata lanciata come studio indipendente nel 2017 con il finanziamento di ITV. I progetti dal lancio dello studio includono la serie limitata della HBO nominata ai Golden Globe® e agli Emmy® Sharp Objects; Golden Globe®, Critics Choice® e Writers Guild® serie limitata Showtime nominata ai premi The Loudest Voice; la miniserie della Showtime The Good Lord Bird, interpretata e prodotta da Ethan Hawke e basata sul premiato romanzo di James McBride.

Lo studio ha prodotto The Purge su USA Network di James DeMonaco e basato sul popolare franchise cinematografico; l’antologia a tema natalizio Into the Dark per Hulu (disponibile in esclusiva su RaiPlay); le serie horror Ghoul e Betaal per Netflix India; e la serie antologica Sacred Lies creata dalla candidata agli Emmy® Raelle Tucker.

Blumhouse continua la sua vera tradizione di docuserie criminali con l’imminente A Wilderness of Error per FX di Marc Smerling e con Errol Morris.

Lo studio continua a sviluppare film documentari pluripremiati e acclamati dalla critica, tra cui A Secret Love prodotto con Ryan Murphy per Netflix e Pray Away, una selezione ufficiale del Tribeca Film Festival 2020.

I film documentari del passato includono il vincitore del Writers Guild Award® Bathtubs Over Broadway e il vincitore del Sundance Audience Award 2018 This is Home.

Blumhouse Television è l’ultima impresa di Jason Blum, fondatore di Blumhouse Productions, ampiamente riconosciuta per il suo modello pionieristico di produzione di film a micro budget di alta qualità tra cui The Purge, Get Out, The Invisible Man e Whiplash.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.