Netflix stringe nuovi accordi con gli studi animati giapponesi

Continua l’investimento di Netflix nell’animazione giapponese

Prosegue l’investimento di Netflix nell’industria dell’animazione giapponese e coreana, così da incrementare il numero di contenuti originali da proporre in catalogo.

Nello specifico il colosso dello streaming ha siglato una serie di accordi con alcuni studi di produzione come NAZ in Giappone, Science SARU, MAPPA e Studio Mir situati in Corea.

Con l’aggiunta di questi quattro studi, la rosa delle collaborazioni complessive di Netflix con Giappone e Corea raggiunge quota nove studi.

Ancora una volta il gigante dello streaming rammenta la sua volontà di proporre i migliori contenuti sulla piazza per il mercato globale dell’animazione giapponese.

Attualmente la rosa degli studi che hanno una partnership produttiva con Netflix comprende: Studio Anima, Production I.G, Sublimation, David Production, WIT STUDIO (legata sempre a Production I.G) e Bones.

Taiki Sakurai, Anime Chief Producer di Netflix ha dichiarato:

In questi ultimi quattro anni abbiamo stabilito un team dedicato a Tokyo che si occupa di intrattenere la community globale degli anime attraverso storie nuove e di grande ispirazione.

Con queste ulteriori partnership con l’industria uniremo il meglio delle tecnologie passate e moderne, insieme all’animazione tradizionale, per dare ai nostri fan una grande varietà e storie fantastiche.

Fonte: Deadline

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.