Documentario Pantani nello Speciale Atlantide su La7

Marco Pantani è morto per un’overdose di cocaina o è stato ucciso? E da chi? Era minacciato dagli spacciatori o dalla camorra che aveva scommesso contro di lui quando fu squalificato a Madonna di Campiglio, a un soffio dalla vittoria del secondo Giro d’Italia?

Sedici anni dopo la sua scomparsa, Andrea Purgatori racconta in una puntata speciale di Atlantide in onda domani sera su La7 alle 21:15 la leggenda del Pirata eccentrico e fragile e indaga il mistero della sua morte.

Con le testimonianze esclusive della madre del campione Tonina Pantani, del generale Umberto Rapetto, consulente della famiglia che ha messo insieme tutto i dubbi irrisolti sulla sua fine, col sindaco di Rimini Andrea Gnassi, col compagno di squadra Marco Velo, con il suo avvocato Roberto Manzo e con il primo paramedico che lo trovò morto nel residence Le Rose.

Una puntata emozionante che proporrà al suo interno il documentario dal titolo “Pantani” (Pantani: the accidental death of a cyclist) di James Erskine, pieno delle immagini più esaltanti del ciclista – con le imprese fisiche e mentali al Tour de France e al Giro D’Italia – che avevano riportato sulle strade le folle dei tempi di Coppi e Bartali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.