“Titolo V”, arriva su Rai tre il nuovo programma di approfondimento e attualità del venerdi

Governo, Regioni, Comuni, Città metropolitane…chi governa – o chi comanda – in Italia? 

È la domanda cui proverà a rispondere TITOLO V, il nuovo programma di informazione e approfondimento di Rai3 condotto da Francesca Romana Elisei e Roberto Vicaretti, in onda dal 23 ottobre, ogni venerdì in prima serata. 

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Dalla mancata chiusura ai primi di marzo di Alzano e Nembro – i due comuni della Val Seriana per primi terreno di scontro tra Governo e Regione Lombardia – ai ripetuti conflitti di competenza prima sulla riapertura delle scuole, e ora sulla nuova loro chiusura in Campania decisa dal Presidente della Regione in contrasto con il ministero dell’Istruzione; dall’ordinanza scaccia-immigrati del Presidente della Regione Sicilia, a quella sui tamponi obbligatori per entrare in Sardegna; e poi gli orari delle discoteche in estate, quelli di bar, pub e ristoranti in autunno, gli ospedali Covid e la babele dei tamponi, la riapertura degli stadi e il campionato di calcio messo in crisi da una Asl… Governo da una parte, Regioni e autonomie locali dall’altra, in ordine sparso… 

La crisi sanitaria, economica e sociale determinata dal Coronavirus è stata il detonatore che ha portato alla luce tutti i nodi irrisolti del delicato, spesso conflittuale, rapporto tra potere centrale e autonomie nel nostro Paese. 
È tutto un problema di Titolo V? 

Forse non soltanto, ma di sicuro la Riforma del 2001 di quella parte della Costituzione che, delegando a regioni e province autonome l’organizzazione e la gestione dei servizi sanitari, puntava ad un federalismo solidale, ha finito per generare 21 sistemi sanitari differenti in una frammentazione che ha reso l’accesso e la qualità di servizi e prestazioni sanitarie profondamente diversificata e iniqua. 

Nord o Sud, pubblico o privato, destra o sinistra: dialettiche tradizionali che sembrano insufficienti a descrivere la realtà del Paese nell’emergenza Covid. 

E nei continui braccio di ferro tra Regioni e Stato centrale quanto pagano i cittadini? Chi e come gestirà i soldi del Recovery Fund? E quelli del Mes, se mai dovessero arrivare? E poi scuola, lavoro, infrastrutture… 

TITOLO V leggerà la realtà fuori dalla centralità romana. È per questo che andrà in onda, ogni settimana, in contemporanea da due studi: Napoli, con Francesca Romana Elisei; Milano, con Roberto Vicaretti. Due volti giovani del servizio pubblico della Rai, per una scommessa da servizio pubblico targata Rai3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.