Beautiful, Brooke apre le ostilità con Shauna

Canale 5 continua a trasmettere le puntate di Beautiful in maniera ridotta con tantissima pubblicità, noi ogni giorno vi proponiamo il riassunto completo della puntata anche se non proprio corrispondente ai giorni di programmazione in tv, essendo le puntate ridotte.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Beautiful. Riassunto puntata 8176

Da Wyatt, Flo rivela al ragazzo che lui è la prima persona che è corsa a incontrare dopo essere uscita di prigione. Viceversa, lei è l’ultima che lui si aspettasse di vedere e non sa se abbiano ancora qualcosa da dirsi.

Flo ritiene che con questo accordo di immunità è come se le fosse stata offerta una seconda occasione e non vuole sprecarla; non pretende il perdono, solo spiegare. Wyatt crede che non ci sia nulla da spiegare, né scuse possibili.

Da Brooke, la donna discute con Ridge su dove Thomas debba andare a vivere e su che rapporti potrà avere con Douglas: ovviamente la Logan non vuole il figliastro lì e suggerisce che con un ordine restrittivo debba esser tenuto lontano dal bambino.

Ridge è inorridito e incredulo e chiede chi potrebbe occuparsi di lui. Brooke suggerisce Hope e anche loro stessi visto che già lo stanno facendo: al bambino servono stabilità e sicurezza. Ridge è contrario, pensa che potranno cavarsela senza bisogno di coinvolgere giudici e avvocati.

Ridge scuote la testa ostinatamente e si rifiuta di ammettere che Thomas possa aver minacciato suo figlio: il bambino si è solo spaventato perché Thomas, evidentemente turbato, ha alzato la voce un paio di volte.

Ridge ipotizza che Brooke cerchi vendetta ma lei nega: vuole che si faccia curare e vuole che questo avvenga a debita distanza perché Thomas era ed è fuori controllo e Ridge lo sa.

Scende la sera e Brooke è a casa. Ridge invece è al Bikini a bere un whisky dopo l’altro, ignorando le chiamate della moglie.

Intanto la Logan riceve una visita: è Shauna. La donna si fa largo per entrare molto a fatica e chiede alla padrona di casa di concedere un’altra occasione a Flo, dicendo che la ragazza non è cattiva. Tra le altre cose, è colpevole di aver ascoltato i suoi consigli sbagliati.

Brooke si domanda come la donna abbia l’ardire di presentarsi lì dopo le menzogne di Flo. Shauna prova a scaricare le colpe su Buckingham ma Brooke vede Flo altrettanto colpevole e per inciso è a conoscenza del fatto che l’abbiano rilasciata: la cosa le dà il voltastomaco.

Shauna è lì anche per ringraziare Ridge che ha generosamente permesso che tutto questo accadesse ma Brooke, dichiarando che Ridge non c’è, dubita che gradirebbe i suoi ringraziamenti visto che voleva quanto lei che Flo rimanesse dietro le sbarre.

Disgustata, Brooke dice che non fa differenza perché rubare un bambino è un’azione deplorevole: era convinta di perdere la sua stessa figlia, per il dolore che provava. E qualcuno che diceva di volerle bene ha permesso tutto quanto.

Alla fine dello scambio di insulti, Brooke spinge letteralmente Shauna fuori di casa e, intimandole di non ripresentarsi mai più, le sbatte la porta in faccia.

Al Bikini, Carter saluta Ridge che è già brillo al bar. Danny continua a versare alcolici osservando che se Carter vuole unirsi a Ridge la bottiglia non durerà a lungo.

Ridge non ha intenzione di subire un interrogatorio, finirebbe per dire qualcosa di cui poi si pentirebbe. Tuttavia accenna al fatto che Brooke si stia dimostrando estremamente irragionevole.

Shauna circuisce Ridge

In quel momento, Shauna lo raggiunge al bancone. Intanto, Brooke messaggia Ridge chiedendogli di tornare a casa.

Danny porge un altro bicchiere a Ridge e gli consiglia di farselo durare perché sarà l’ultimo. Shauna si siede accanto a Ridge che la squadra dicendo che la sua giornata migliora di ora in ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.