“ReStart”, Annalisa Bruchi torna (di nuovo) su Rai due con un nuovo programma

Quanti programmi ha cambiato Annalisa Bruchi su Rai due? Quanti titoli dei suoi programmi modificati e quanti di questi programmi spostati e cancellati? Parecchi andando proprio a memoria ma la giornalista torna ancora su Rai due, ancora in seconda serata con ReStart, ricominciare ai tempi della pandemia.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

In onda dal 7 ottobre ogni mercoledì in seconda serata, alle 23.25, scritto da Alessandro Sortino e Annalisa Bruchi e condotto da Annalisa Bruchi con Aldo Cazzullo

Un appuntamento per approfondire, con un linguaggio semplice temi economici complessi e spesso indecifrabili, che hanno tuttavia un impatto fondamentale nella vita di ciascuno di noi. Al racconto della crisi si affianca il racconto delle forze positive, della creatività e del coraggio che anima il Paese, per restituire in un momento così difficile la fiducia necessaria per ricominciare.

Nella prima puntata, tra gli ospiti di Annalisa Bruchi, il ministro dell’economia Roberto Gualtieri. Al centro tasse, Recovery fund e Bonus.

Nella pagina dedicata al lavoro, l’impresa che soffre e quella che ce la fa. Poi il viaggio allucinante nella realtà della crisi del commercio a Roma, nel post lockdown.

Negozianti sull’orlo del fallimento si rivolgono sempre di più agli usurai e la mafia organizzata, attraverso la leva finanziaria, si impossessa dell’economia della capitale. In studio, politici, economisti, imprenditori ed esperti, a cui verranno proposti servizi, inchieste e testimonianze che invocano risposte. 

A rendere chiara e intellegibile la giungla dei numeri, il professor Carlo D’Ippoliti dell’Università La Sapienza, mentre il professore commercialista Giancarlo Timpone spiegherà al pubblico ciò che entra ed esce dalle nostre tasche: tasse, bonus, mutui, incentivi.

Grande spazio per il tema del lavoro: chi ce l’ha, chi l’ha perso, chi aspetta la cassa integrazione. Chi è riuscito a resistere o addirittura a reinventarsi; i nuovi lavori o quelli ormai destinati a scomparire. Voce ai protagonisti che racconteranno le loro storie, perché, come dice il sottotitolo del programma, “L’Italia ricomincia da te”.

Nella squadra di Restart avrà un ruolo di primo piano l’editorialista e scrittore Aldo Cazzullo, autore della lettera indirizzata a personaggi della politica, dell’economia o della società per sollecitare la loro attenzione su storie che hanno bisogno di essere ascoltate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.