Beautiful, Brooke sotto accusa

Canale 5 continua a trasmettere le puntate di Beautiful in maniera ridotta con tantissima pubblicità, noi ogni giorno vi proponiamo il riassunto completo della puntata anche se non proprio corrispondente ai giorni di programmazione in tv, essendo le puntate ridotte.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Beautiful. Riassunto puntata 8164

Alla scogliera, Hope non può fare a meno di rivivere il momento in cui Brooke ha spinto Thomas facendolo precipitare di sotto. Intanto però Liam ha parole poco gentili circa il modo in cui l’altro si sarebbe meritato ogni cosa che gli è successa, dopo esser stato capace di mentire su Beth.

Hope si fa ben presto impaziente e non pensa di farcela a rimanere lì ad attendere Steffy: preferirebbe essere in ospedale.

Alla Spencer, Justin è arrabbiato perché oltre a tutto quello che Thomas ha fatto, potrebbe aggiungersi una responsabilità per la morte di sua nipote. Secondo Bill non c’è da stupirsene perché il ragazzo è sempre stato uno sciroccato.

Justin pensa che problemi di gioventù siano piuttosto comuni ma una volta che uno diventa padre, si ritiene possa esser considerato responsabile.

Katie arriva in tempo per captare brandelli di conversazione e ipotizza vertesse su Thomas. Anche lei è furiosa per l’accaduto e immagina che Brooke abbia voglia di ammazzarlo: sembrava che Hope fosse precipitata in una spirale di depressione senza ritorno a causa della morte di Beth e lei sa benissimo di cosa si sta parlando.

All’ospedale, Brooke osserva Ridge aggirarsi in sala d’aspetto e quando lui le siede accanto si offre di prendergli acqua o caffè o altro. Quando Ridge risponde scostante, lei gli chiede di crederle a proposito di quanto è successo: si è trattato di un incidente, non l’ha spinto intenzionalmente.

Il Dr Armostrong si avvicina e dichiara che non ci sono novità. Tra poco porteranno Thomas in radiologia per valutare l’entità del trauma alla testa.

Liam e Hope arrivano chiedendo come sta Thomas e apprendono che i test sono ancora in corso. Hope chiede se Douglas sa cos’è successo, Brooke dice di no: è con Amelia al parco giochi.

Ridge ricorda loro che Douglas sta ancora disperandosi per la morte della madre, non è il caso che venga informato immediatamente che anche suo padre è in pericolo di vita; forse non si sveglierà mai da quella caduta terribile.

In tono significativo, Brooke dice a Hope e Liam che stava giusto tentando di spiegare al marito la dinamica dei fatti e precisa di non aver spinto Thomas accidentalmente nel burrone: si è trattato di un incidente.

Per lei Thomas era fuori controllo – di nuovo: lo ha visto afferrare Hope per le braccia e trattenerla, aveva un’espressione chiaramente intimidatoria e lei ha voluto proteggere sua figlia.

Ridge chiede a Hope se è vero, se Thomas l’ha minacciata. Hope ripercorre tutto fin dall’inizio nella sua mente: Thomas le è arrivato alle spalle senza bussare citando l’annullamento. Lei gli ha detto di non voler parlare con lui e hanno un po’ discusso, sembrava che lui non volesse accettare le sue decisioni.

Hope riferisce di aver provato ad andarsene ma lui le ha bloccato la strada, così è corsa verso la porta sul retro e Thomas l’ha seguita.

Ridge chiede a Hope se è vero, se Hope era spaventata. Hope ricorda di aver cercato di allontanarsi da Thomas che però di fatto la tratteneva ma Hope nega che Thomas la stesse minacciando anzi cercava di implorare il suo perdono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.