Netflix: il costo dell’abbonamento potrebbe aumentare

Il costo dell’abbonamento a Netflix potrebbe subire un nuovo aumento

Netflix novità aprile 2020

Stando ad una recente analisi proposta da uno degli analisti di Wall Street, l’abbonamento di Netflix potrebbe subire un nuovo aumento, sia sul mercato americano che  internazionale.

L’analista Alex Giaimo ha citato in una propria lettera ai clienti che l’aumento potrebbe subire una variazione tra gli 1 e 2 dollari nella zona EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), con un potenziale incremento del fatturato a 700 milioni nel corso del 2021.

Sempre secondo Giaimo, questo incremento nei costi non dovrebbe causare particolari perdite in termini di utenti abbonati,  dato che solo nel corso del 2020 la piattaforma ha visto una discreta crescita di sottoscrittori, complice il lockdown causato dall’emergenza Covid-19.

Ecco quanto riportato nella lettera dell’analista:

Dopo un cambio di linguaggio riguardo al prezzo nell’analisi del secondo trimestre, crediamo che sia probabile un aumento dei prezzi nel prossimo futuro. Nel primo trimestre, Netflix ha dichiarato che “non stavano nemmeno pensando ad un aumento dei prezzi”, mentre il linguaggio del secondo trimestre è stato più aperto.

Riteniamo che Netflix possa aumentare i prezzi nei mercati internazionali data la sua libreria di contenuti sempre più approfondita e la sua grande proposta di valore per i consumatori.

Fonte: Deadline

:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.