Beautiful, Brooke spinge Thomas giù dalla scogliera

Canale 5 continua a trasmettere le puntate di Beautiful in maniera ridotta con tantissima pubblicità, noi ogni giorno vi proponiamo il riassunto completo della puntata anche se non proprio corrispondente ai giorni di programmazione in tv, essendo le puntate ridotte.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Beautiful. Riassunto puntata 8162

Da Brooke, Ridge continua a chiamare Thomas e sua moglie è preoccupata perché ancora non riesce. Lo stilista è certo che suo figlio non causerà ulteriori problemi ma la mente di Brooke continua a pensare a passati incidenti, come quando ebbe lo scontro fisico con Rick.

Ridge protesta, sono passati molti anni. Brooke lo sa ma intanto ha quasi ucciso suo figlio e ora rappresenta una minaccia per sua figlia. Hope entra dalla porta finestra del terrazzo e annuncia di essere diretta a Malibu per recuperare le cose di Beth. Liam è a casa con la bambina e Steffy non ci sarà.

Hope saluta la madre e se ne va. Brooke chiede al marito se può dare torto a Hope per voler andare avanti con la sua vita. Potrebbe essere rischioso spingere Thomas al confine e bisogna riprendere il controllo su di lui.
A casa di Vinny, Thomas sbraita contro il figlio perché non era compito suo spifferare tutto. Il piccolo è spaventato e si difende dicendo che Hope è felice di riavere la sua bambina.  

Douglas, con voce tremante, dice che gli manca il suo papà: quello che gli appare negli ultimi tempi non è il suo papà. Il suo vecchio papà sarebbe felice che Hope abbia riavuto la sua figlioletta. A quel punto in maniera più dolce, Thomas dichiara di amarlo, si scusa e promette di amarlo per sempre. Ha perso la testa, non è un comportamento decente aver perso la testa in quel modo e lui non lo meritava perché è un bravo bambino.

In quel momento arriva Amelia timorosa. Thomas è sollevato di vederla perché deve lasciarle subito il figlio per andare a occuparsi di una faccenda. Decisamente esce dall’appartamento lasciando la baby sitter con Douglas.

Dopo pochissimo arriva anche Ridge, contrariato per non aver intercettato Thomas. Dolcemente chiedono a Douglas se sa dove sia andato.

Ridge si precipita immediatamente a Malibu, non senza aver provato a chiamare di nuovo Thomas. Frustrato, telefona a Brooke e le racconta dov’è diretto. La Logan è spaventata e a sua volta prende le chiavi dell’auto per recarsi sul posto. 

A Malibu, Hope usa le chiavi ed entra nella villa sulla scogliera, vuota come da programma. Quando alle spalle compare Thomas all’improvviso.

Il giovane le chiede scusa ma per Hope è troppo tardi: che non si azzardi nemmeno a dirle che l’ama perché l’amore non è quello.

Thomas si rifiuta di allontanarsi come richiesto da lei, così Hope decide di andarsene ma lui le sbarra la strada d’uscita così Hope prende la porta del terrazzo. Thomas la segue e la afferra per tentare di farle sentire la sua versione che però Hope rifiuta di ascoltare.

Thomas minaccia Hope

Brooke arriva appena in tempo per vedere Thomas stringere il braccio della figlia e si avvicina per fargli mollare la presa. La Logan urla mettendosi tra loro due e subito controllando che Hope stia bene.

Thomas cerca di farla voltare per spiegarsi ma Brooke si gira bruscamente e, dandogli una spinta, gli ripete di stare lontano da lei e Hope. A Hope manca il respiro quando Thomas si sbilancia e cade fra i cespugli precipitando sulla spiaggia sottostante.

Arriva Ridge che guardando giù, vede Thomas esanime sulla spiaggia dopo un volo di qualche metro, poi fissa sua moglie con sguardo accusatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.