Il paradiso delle signore, Angela raggiunge suo figlio

Nella puntata de Il paradiso delle signore del 18 settembre: Marta si sveglia dopo aver sognato di poter tenere con sé la piccola Anna per sempre e il pensiero che la madre vera possa tornare a riprendersela la rende triste. Umberto e Riccardo scoprono che Ravasi è già sposato con una donna americana, mentre Adelaide continua a non dare segni.

Roberta decide di accettare i biglietti per l’Expo che Federico, grazie a Vittorio, ha pro curato per entrambi e di chiarire la sua situazione sentimentale, ma dovrà allontanare Marcello definitivamente.

Per rivedere o recuperare la puntata in streaming cliccate su questo link.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Il paradiso delle signore. Riassunto puntata 18 settembre 2020

Vittorio e Marta sono innamorati e uniti più che mai, lei sogna di diventare madre adottando la piccola Anna ma l’idea che la vera madre possa rifarsi viva la rende triste ma il marito la invita a godersi il momento, la grande occasione che hanno avuto in ogni caso.

Marcello non capisce l’idea della sorella Angela di stare vicino a suo figlio senza poter essere per lui una vera madre ma la ragazza ha ormai deciso e se la proposta di Riccardo dovesse essere accettata, lei si trasferirebbe subito in Australia.

Federico riesce ad aprire una breccia nel cuore di Roberta procurandole i biglietti per l’Expos 61 e lei accetta di andarci insieme con lui, la ragazza però seppur confusa é orientata a scegliere sempre Federico ma Marcello si arrenderà davvero?

Alla fine tutto finisce per il meglio per Angela: lei partirà per l’Australia per occuparsi di suo figlio ma intanto Marcello si sfoga con Roberta ma lei gli comunica di essere tornata con Federico.

Umberto scopre con sgomento che Ravasi era già sposato, un matrimonio tutt’ora valido, questo vuol dire che il matrimonio con Adelaide non é valido e la donna é stata ingannata ma di lei ancora nessuna traccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.