Il meglio della settimana: Pretty Little Liars avrà un reboot, Anna Faris abbandona Mom

In sviluppo una serie TV ambientata nell’universo di Spider-Man

Inizia a prendere forma il piano di Sony per l’espansione del suo franchise di Spider-Man anche sul piccolo schermo.

La divisione di Sony Pictures Television ha infatti avviato i lavori per lo sviluppo di una serie TV in live-action ambientata nell’universo cinematografico di Venom e Spider-Man, incentrata sul personaggio di Silk.

Il progetto vede la partecipazione di Phil Lord e Chris Miller come produttori, mentre Lauren Moon (Atypical) è attualmente in trattative per scrivere la sceneggiatura della serie. Amy Pascal, già produttrice anche di Spider-Man: Homecoming e Far From Home, supervisionerà i lavori per conto della Sony Pictures Television.

Nel corso del 2018 erano già emersi voci circa un possibile adattamento in live-action di Silk, ma a quanto pare la major ha trovato una collocazione più adatta al personaggio.

L’altra notizia più eclatante riportata da Variety riguarda la possibilità di un coinvolgimento di Amazon a bordo di tutti i potenziali progetti futuri targati Marvel prodotti da Sony Pictures Television, che ricordiamo avere il pieno controllo sui diritti di tutti i personaggi editorialmente legati alla figura di Spider-Man. L’intento di Amazon sarebbe quello di stipulare una partership per occuparsi dell’intera distribuzione di ogni progetto sulla propria piattaforma Prime Video.

Il personaggio di Silk ha fatto la sua prima apparizione nei fumetti Marvel di Spider-Man nel 2014. Il suo vero nome è Cindy Moon, una ragazza americana di origini coreane, anch’essa morsa da un ragno geneticamente modificato che gli ha conferito i medesimi poteri di Peter Parker.

A differenza di Spider-Man, Silk è in grado di tessere una ragnatela organica, con la quale genera anche il suo costume. Il suo senso di ragno è più sviluppato rispetto a quello dell’Uomo Ragno, rendendola più reattiva, ed è anche più veloce rispetto a lui.

Anna Faris abbandona Mom dopo sette stagioni

Brutto colpo per Mom, la storica e popolare sitcom di CBS, che a partire dall’ottava stagione non potrà più contare sulla presenza della sua principale co-protagonista, Anna Faris.

L’attrice, che nella serie interpretava il ruolo di Christy, ha deciso di abbandonare il progetto per dedicarsi ad altre opportunità di lavorative nell’ambito televisivo. Il personaggio non subirà un recast e la sua assenza nell’ottava stagione sarà spiegata.

Gli ultimi sette anni su Mom sono stati i più appaganti e gratificanti della mia carriera. Sono davvero grata a Chuck (Lorre), gli sceneggiatori e miei fantastici colleghi per questa fantastica esperienza lavorativa. Il mio viaggio come Christy è giunto alla fine e questo mi permetterà di esplorare nuove opportunità.

Come adesso la serie colmerà la perdita della sua figura più centrale non è molto chiaro. Fin  dal debutto risalente al 2013, la Faris è stata un punto fermo nella serie.

Pretty Little Liars tornerà con un reboot creato dall’autore di Riverdale

Pretty Little Liars, la serie andata in onda sull’ex-ABC Family (ora Freeform), tornerà con un reboot sviluppato dal creatore  di Riverdale, Roberto Aguirre-Sacasa.

Roberto Aguirre-Sacasa si occuperà della sceneggiatura e di rilanciare l’intero progetto, che proporrà una nuova storia e un nuovo cast di personaggi

La serie è prodotta da Warner Bros. Television ed è probabile che il progetto venga acquisito dalla nuova piattaforma streaming di HBO Max, già al lavoro anche sul reboot di Gossip Girl.

La serie originale di Freeform è basata sui romanzi di I. Marlene King e oltre alle sette stagioni principali, Pretty Little Liars ha ricevuto anche ben due spin-off: Ravenswood nel 2014, e The Perfectionists nel 2019, entrambi cancellati dopo una sola stagione.

La seconda stagione di The Mandalorian ha una data di uscita

Disney+ e LucasFilm hanno confermato ufficialmente che la seconda stagione di The Mandalorian debutterà sulla piattaforma streaming dal 30 ottobre 2020.

I nuovi episodi della seconda stagione hanno visto il ritorno dietro la macchina da presa di Dave Filoni e Bryce Dallas Howard, insieme ad altre due new entry come Robert Rodriguez e Carl Weathers. Jon Favreau, showrunner e sceneggiatore della serie, ha anch’egli diretto uno dei nuovi episodi.

Per quanto riguarda il cast invece, già confermato ovviamente il ritorno di Pedro Pascal nei panni del protagonista, affiancato questa volta da Michael Biehn, Rosario Dawson (nel ruolo di Ahsoka Tano), e Tamuera Morrison in quelli di Boba Fett.

Per l’occasione è stato rilasciato anche il nuovo logotitolo per la seconda stagione, aggiornato con un colore azzurro e il piccolo Baby Yoda ad accompagnare il Mandaloriano.

Ecco il trailer ufficiale di The Haunting of Bly Manor, la seconda stagione di Hill House

Netflix ha rilasciato il trailer ufficiale di The Haunting of Bly Manor, la seconda stagione di Hill House, la nuova serie sequel di The Haunting of Hill House che debutterà sulla piattaforma il 9 ottobre 2020.

La seconda stagione si basa sul romanzo “Il Giro di Vite” di Henry James.

La storia del romanzo in questione racconta le vicende di una governante che si ritroverà a badare due giovani orfani in una grande magione, chiamata per l’appunto Bly.

Tra i registi che si scambieranno il timone nel corso degli episodi di questa nuova serie troviamo Yolanda Ramke, Ben Howling, Ciarán Foy, Liam Gavin e Axelle Carole.

Nel cast tornerà Victoria Pedretti nel ruolo della protagonista, affiancata da altri membri di ritorno dalla prima serie, come Oliver Jackson-Cohen, Henry Thomas, e Kate Siegel.

Confermati nel cast anche Catherine ParkerT’Nia Miller (Years and Years), Rahul Kohli(iZombie), Amelia Eve, Benjamin Ainsworth e Amelie Smith (EastEnders).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.