E' crisi tra Can e Sanem

Daydreamer – Le ali del sogno: crisi nera tra Can e Sanem (anticipazioni)

Dopo una breve pausa estiva, riprendono anche le puntate della soap turca Daydreamer nel pomeriggio di Canale 5.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Sanem ha preso l’atto costitutivo della societa’ di Emre e Aylin. Minaccia Emre di dire tutto a Can se entro tre ore non va a parlare con suo fratello. Su consiglio di Aylin, Emre si fa aiutare da Leyla per recuperare il documento e quando Sanem va da Can per dirgli la verita’ e spiegargli finalmente il motivo di tutte le bugie che ha dovuto dirgli finora, la sua prova e’ sparita.

Aylin approfitta della festa organizzata per inaugurare il nuovo assetto societario dell’azienda per mettere zizzania nel rapporto fra Fabbri e Can, e in quello fra Can e Sanem. Intanto Mevkibe si candida a Presidente della Associazione di quartiere.

Nel quartiere si sta per votare e tra Aysun e Mevkibe c’e’ aria di tempesta. La notizia che il numero dei voti e’ risultato lo stesso manda le due fazioni su tutte le furie, ma qualcuno non ha votato e la sua scelta fara’ la differenza. Sanem riceve un pacco, il cui mittente e’ sconosciuto.

Quando lo apre vi trova un bellissimo abito da sera da indossare per il suo compleanno, ma una volta alla festa, realizza che e’ un regalo di Fabbri e non di Can, come aveva creduto. A quel punto, la tensione tra Can e Sanem si fa talmente insopportabile da convincere Sanem a licenziarsi. Il giorno dopo, in ufficio, non si parla altro che di lei, della festa, del suo abito e di Fabbri.

Mevkibe e’ presidentessa dell’associazione di quartiere e si rende conto che l’incarico e’ molto piu’ impegnativo del previsto. Sanem scopre per caso che Leyla e’ in possesso dell’atto costitutivo tra Emre e Aylin e litiga con sua sorella. Leyla, in preda ai sensi di colpa, consegna il documento a Can, che si precipita infuriato da Emre e Aylin dicendo di non avere piu’ un fratello. Muzaffer prova a rientrare in casa, ma Aysun lo caccia via definitivamente lanciandogli dei sacchi pieni di vestiti.

Can, pur di convincere Sanem a rientrare in azienda per partecipare alla campagna in favore della “Compass sport”, si improvvisa garzone di bottega, con esiti piu’ o meno riusciti e divertenti; ed effettivamente la convince. Aylin, nel tentativo di screditare Can agli occhi di Huma, perche’ questa possa cedere il suo pacchetto di azioni ad Emre, telefona alla stessa Huma, additando il comportamento di Sanem.

Mevkibe, eletta Presidente dell’Associazione, vive le prime difficolta’ legate alla sua carica, ovvero le pressioni degli abitanti del quartiere, che a tutti i costi vorrebbero che lei accettasse delle regalie in cambio di favori. In occasione della campagna per “Compass sport” esplode la gelosia di Sanem, quando Can incontra la sua vecchia amica Gamze, che fa parte appunto dello staff della azienda da reclamizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.