Apple TV+ e Martin Scorsese: firmato accordo pluriennale

Apple TV+ e Martin Scorsese siglano un grande accordo pluriennale

Si intensificano i legami tra Martin Scorsese e Apple TV+, i quali hanno siglato un nuovo accordo pluriennale che coinvolge la casa di produzione del regista, la Sikelia Productions e il servizio di streaming.

L’accordo non è di stampo produttivo, ma si tratta di una collaborazione di prima opzione che permetterà a Apple di ricevere in anteprima informazioni su nuove potenziali produzioni in cantiere e decidere se procedere o meno con la loro realizzazione. Se il progetto non interessa a Apple, eventualmente altri partner potranno farsi avanti.

Si tratta di un tipo di contratto che Apple TV+ negli ultimi tempi ha siglato con diversi registi e case di produzione molto importanti a Hollywood.

Tra queste spiccano anche la Appian Way, di Leonardo DiCaprio, la Green Door Pictures di Idris Elba e Scott Free del regista Ridley Scott.

Ricordiamo che sarà sempre Apple, in collaborazione con Paramount, a produrre Killers of the Flower Moon, ovvero il prossimo film di Martin Scorsese che vedrà sul graande schermo, per la prima volta insieme, Leonardo DiCaprio e Robert De Niro.

L’atteso film, che dovrebbe vantare un budget stellare di circa 200 milioni di dollari, sarà prodotto con la collaborazione di Paramount, con un debutto previsto in sala e successivamente sulla piattaforma streaming di Apple TV+.

Killers of the Flower Moon è descritto come un film western, ambientato tra il 1920 e il 1921 in Oklahoma e sarà basato sulla storia vera degli omicidi dei membri della tribu Osag, occorsi dopo la scoperta del petrolio nelle loro terre. Robert De Niro interpreterà il serial killer William Hale.

Eric Roth scriverà la sceneggiatura basata sul libro di David Grann.

Fonte: Deadline

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.