Il ciclone Dolli

Un posto al sole, il ciclone Dolli

Nella puntata di Un posto al sole del 22 luglio 2020 abbiamo visto come Marina sia sempre più esausta e impotente di fronte alle nevrosi di Fabrizio da un lato e di Roberto dall’altro.

Crisi di nervi anche per Mariella che stanca delle continue provocazioni di Dolli, le dice chiaramente di non essere benvenuta al suo matrimonio.

Per rivedere o recuperare la puntata potete cliccare questo link.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Un posto al sole. Riassunto puntata 22 luglio 2020

Marina non riesce più a gestire in maniera matura le intemperanze di Fabrizio roso dalla gelosia per Roberto e lo stesso Ferri che invece ritiene che la sua ex sia completamente soggiogata da Rosato, questo stato di tensioni si riflette anche nei confronti di Filippo che chiede al padre di trovare una soluzione diplomatica con Marina e Fabrizio.

Mariella stremata dalle continue provocazioni di Dolli le dice chiaramente di non essere benvenuta alle sue nozze, la ragazza però discute anche con Guido che sembra prendere in maniera superficiale il loro stesso matrimonio ma alla fine tutto si risolve per il meglio, l’amore trionfa e anche Dolli si scusa con Mariella.

Anche Viola é sempre più insofferente e decisa a rimanere a Napoli mentre Eugenio vuole rinunciare alla scorta ormai certo che per Tregara le ore siano contate.

Alberto rischia grosso per la sua complicità con Tregara, nei suoi confronti cominciano a farsi largo grossi sospetti e Eugenio lo spinge a collaborare per non aggravarsi ulteriormente.