Imma Tataranni su Rai Play

Imma Tataranni, I bastardi di Pizzofalcone e altre serie da recuperare su Rai Play

“I bastardi di Pizzofalcone”, “Imma Tataranni”, “L’allieva”, “La porta rossa” e “Il giovane Montalbano”: da mercoledì 22 luglio su RaiPlay cinque serie poliziesche italiane che hanno rinnovato il genere con trame e storie innovative.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

I bastardi di Pizzofalcone” è una delle fiction più originali degli ultimi tempi, con Alessandro Gassmann nei panni dell’ispettore Giuseppe Lojacono. Per motivi diversi, gli agenti che compongono questo Commissariato di Napoli hanno un passato con il quale fare i conti. Ma i nuovi incarichi li riscatteranno.

Da un commissariato alle aule di Giustizia con “Imma Tataranni – Sostituto procuratore”. La protagonista, interpretata da Vanessa Scalera, è una donna di legge, alle prese non solo con i difficili casi da risolvere sul lavoro, ma anche con la propria famiglia, dal rapporto col marito a quello con la figlia adolescente. La serie è interamente ambientata a Matera.

Al centro de “L’allieva”, invece, ci sono una specializzanda in Medicina Legale impacciata ed entusiasta (Alessandra Mastronardi) e la sua vita sentimentale. Su RaiPlay le prime due stagioni.

Arriva dalla penna di Carlo Lucarelli, poi, “La porta rossa”: un’intricata vicenda, in due stagioni, che ruota attorno ad un omicidio e a una misteriosa figura femminile. Un giallo d’autore con Gabriella Pession e Lino Guanciale.

Non poteva mancare, infine, “Il giovane Montalbano”, il popolare personaggio creato da Andrea Camilleri nei suoi anni giovanili. Su RaiPlay la meglio gioventù del Commissario più famoso d’Italia, interpretato da Michele Riondino, nella Sicilia dei primi anni ’90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.