Il-principio-del-piacere-Rai-4

Il principio del piacere, su Rai 4 la nuova serie thriller di produzione europea

Dal 23 luglio su Rai4 (canale 21 del digitale terrestre), ogni giovedì alle 21.20, andrà in onda in prima visione assoluta la serie thriller “Il principio del piacere – The Pleasure Principle”, avvincente racconto investigativo su una misteriosa catena di delitti che unisce tre grandi città dell’Europa orientale.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

La storia parte dal ritrovamento del cadavere di una donna, mutilata dell’avambraccio sinistro, in una barca alla deriva lungo la costa di una spiaggia di Odessa.

Contemporaneamente, a Varsavia, nel bagagliaio di un’auto abbandonata, viene rinvenuto l’avambraccio di una donna. Il giorno dopo, a Praga, tra il materiale di scena per uno spettacolo teatrale un’attrice trova un altro avambraccio femminile che, dalle indagini, risulta essere stato precedentemente congelato.

La polizia polacca, ceca e ucraina unisce le forze per portare avanti l’indagine su tre casi che sembrano indubbiamente collegati tra loro.

Creata da Maciej Maciejewski e Dariusz Jablonski, che si è occupato anche della regia dei 10 episodi che compongono la prima stagione, Il principio del piacere nasce da un’inedita sinergia produttiva tra Polonia, Repubblica Ceca e Ucraina, che si dimostra subito, per qualità di scrittura e confezione, all’altezza degli ormai popolarissimi noir scandinavi.

Merito anche del sapiente incastro fra le tre location metropolitane, ognuna illustrata in chiave fortemente realistica, tra respiro mitteleuropeo e periferie di frontiera.

Il principio del piacere conta dunque un cast internazionale, che comprende l’attrice polacca Małgorzata Buczkowska, il ceco Karen Rodel e l’ucraino Sergey Strelnikov nei ruoli principali; a loro si aggiungono Stipe Erceg, Magdalena Boczarska, Miroslaw Baka, Ana Geislerova, Miroslaw Haniszewski e Robert Gonera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.