Naya Rivera: ritrovato il cadavere della star di Glee

Naya Rivera è ufficialmente morta

Dopo cinque giorni intensi di ricerche, alla fine il corpo della giovane attrice Naya Rivera, ex-star di Glee, è stato rinvenuto nel Lago Piru, dove la ragazza era in barca con suo figlio.

La contea di Ventura ha indetto una conferenza stampa per annunciare il ritrovamento del cadavere, che non lascia molti dubbi.

Ecco un piccolo estratto dalla conferenza:

In base alla zona in cui è stato scoperto il corpo, alle caratteristiche fisiche e ai vestiti, oltre al fatto che non ci risultano segnalazioni di altre persone scomparse, possiamo dire con certezza che si tratti di Naya Rivera.

il corpo era semisommerso. Come potete immaginare è un momento difficile per la sua famiglia, e noi siamo con loro.

I primi riscontri confermano che non ci sono segni di violenza sul corpo, quindi sembra confermata l’ipotesi dell’incidente.

La contea di Ventura svolgerà un’autopsia per stabilire le cause del decesso e identificare definitivamente.

La scomparsa di Naya Rivera

Le indagini si sono tenute presso il lago Piru, a ovest di Santa Clarita, dove la donna si sarebbe recata con suo figlio.

Secondo la testimonianza del bambino. ritrovato da solo in barca mercoledì notte, la madre si sarebbe tuffata nel lago senza più riemergere. Il piccolo Josey adesso è stato affidato a suo padre Ryan Dorsey, il quale aveva divorziato dalla Rivera nel 2018.

Naya Rivera è nata nel 1987 a Santa Clarita. Le sue prime apparizioni risalgono agli spot pubblicitari per Kmart, ma il suo primo lavoro significativo è stato il ruolo di Hillary Winston nella produzione di Eddie Murphy La Famiglia Reale nel 1991. Tra il 1992 e il 2002 è comparsa in altri piccoli ruoli in serie come Willy, il principe di Bel-Air, Otto sotto un tetto, Live Shot, Baywatch, Un genio in famiglia, House Blend, Even Stevens e Il maestro cambiafaccia.

Ma il suo primo grande ruolo di spicco  è stato ovviamente quello della cheerleader Santana Lopez nella serie TV di Glee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.