L'amica geniale 2 Rai Uno

L’Amica Geniale: Saverio Costanzo non dirigerà la terza stagione

Saverio Costanzo si prenderà una pausa dalla regia

Durante una recente intervista a Repubblica, Lorenzo Meli, produttore di serie come Boris, New Pope e L’Amica Geniale, ha svelato alcune novità inattese.

Innanzitutto si è discusso di un potenziale revival di Boris, ma è stato anche rivelato un dettaglio importante riguardante la terza stagione de L’Amica Geniale: Saverio Costanzo non non dirigerà i nuovi episodi, ma si è comunque occupato della sceneggiatura.

Stiamo lavorando in questa direzione [ovvero affidare la regia a Emanuele Crialese e Daniele Luchetti, ndr]. Saverio dopo tre anni ha chiesto una pausa, ma ha scritto la sceneggiatura, stupenda, con Elena Ferrante, Francesco Piccolo e Laura Paolucci.

Il produttore spera che il regista possa tornare con la quarta e quinta stagione della serie, non ancora ordinate ufficialmente da HBO e Rai, ma visto il successo di questa trasposizione è scontato che accada.

La terza stagione si baserà su Storia di chi fugge e di chi resta.

Prima che scoppiasse l’epidemia i lavori sulla terza stagione erano attualmente già in fase di pre-produzione.

Cosa possiamo aspettarci dai nuovi episodi? Innanzitutto un recasting delle protagoniste, come confermato da Gaia Girace (interprete di Lenù) in una recente intervista.

Nella terza stagione vedremo le versioni adolescenziali delle due protagoniste solo per i primi tre episodi, dopodiché vi sarà un recasting che introdurrà le loro controparti adulte. La produzione al momento non ha ancora svelato le due attrici che interpreteranno le versioni adulte di Lenù e Lila, ed è probabile che i casting siano ancora in corso.