Boris: la serie potrebbe tornare con un revival su Netflix

Boris potrebbe tornare con un revival su Netflix

Boris, l’amatissima comedy italiana concepita da Luca Manzi per Sky per il canale  FOX, e andata in onda tra il 2007 e il 2013, potrebbe tornare con un revival dal formato breve proprio su Netflix, che periodicamente la ospita sulla sua piattaforma.

La rivelazione è giunta su Repubblica, durante una recente intervista a Lorenzo Mieli, produttore di Boris, ma anche della recente Amica Geniale, che ha confermato la volontà di realizzare una reunion con una serie dal formato limitato.

Il 19 luglio sarà passato un anno dalla morte di Mattia Torre.
Nell’ultimo mese l’ho sognato quindici volte. Sono cresciuto con Mattia, il più brillante di tutti. Il 19 Nicola Maccanico gli dedica la giornata su Sky e visto il successo di Boris su Netflix pensiamo a una piccola grande reunion per una serie breve con tutti i personaggi.

Chi sicuramente si ricorderà, il compianto Mattia Torre aveva avuto un ruolo piuttosto centrale nella serie, essendo stato uno dei principali sceneggiatori. In vista di un revival la sua assenza potrebbe senza dubbio riflettersi sulla scrittura, ma è presto per giudicare.

Boris porta in scena il dietro le quinte di un set televisivo nel quale si sta girando Gli occhi del cuore 2, una fittizia fiction televisiva italiana. Attraverso la sua comicità, la serie è in realtà una non poco velata critica al “sistema” che caratterizza il mondo del cinema e la serialità.