Il meglio della settimana: in arrivo uno spin-off di The Batman, The Crown avrà una sesta stagione

HBO Max ha annunciato lo spin-off di Batman

HBO Max ha annunciato lo sviluppo di una serie TV spin-off di The Batman, film in arrivo nel 2021 diretto da Matt Reeves e ambientato nella Gotham City degli anni ’90.

Questo nuovo progetto televisivo sarà ambientato nello stesso universo oscuro del film e sarà incentrato sul dipartimento di polizia di Gotham City.

Secondo gli insider il progetto dovrebbe intitolarsi “Gotham Central”, ma al momento il network non ha confermato ufficialmente il titolo della serie, che porterà la firma di Matt Reeves e Terence Winter.

La serie è descritta come un procedural di stampo crime ambientato nelle strade della Gotham City che vedremo al cinema in The Batman. Jeffrey Wright, che interpreterà il ruolo del Commissario Gordon nel prossimo film, dovrebbe tornare nella serie, probabilmente come protagonista.

Va precisato che il progetto prenderà piede in un mondo nel quale Batman è una figura già esistente, ma non è chiaro se comparirà Robert Pattinson nei panni del Cavaliere Oscuro.

Reeves ha dichiarato:

Questa è una grande opportunità per espandere quella visione dell’universo che sto creando per il film, esplorandola in una maniera che solo un formato longevo può permetterselo. Lavorare con un grande talento come terence Winter, che ha scritto storie significative e potenti ambientate nel mondo della criminalità e la corruzione, per me è veramente un sogno.

Netflix ha deciso di salvare The Crown condendogli una sesta stagione

Imelda Staunton The Crown Netflix

Interessante colpo di scena in casa Netflix. La piattaforma streaming ha deciso di concedere a The Crown una sesta stagione, contrariamente al precedente annuncio dei mesi scorsi in cui si parlava di una quinta e ultima stagione.

A confermare lo sviluppo della sesta stagione è stato il creatore Peter Morgan, che ha definito questi episodi come necessari a coprire ulteriori dettagli sugli avvenimenti raccontati nella quinta stagione.

Mentre iniziavamo a parlare delle storie al centro della quinta stagione è apparso chiaro che per rendere giustizia alla ricchezza e complessità della storia avremmo dovuto tornare al piano originale e realizzare sei stagioni. Per essere chiari, la sesta stagione non ci farà avvicinare al presente, semplicemente ci permetterà di coprire lo stesso periodo con più dettagli.

Nella quinta e sesta stagione il ruolo di Elisabetta II sarà interpretata da Imelda Staunton, mentre la principessa Margaret avrà il volto di Lesley Manville.

Javicia Leslie sarà la nuova Batwoman dell’Arrowverse

The CW ha confermato ufficialmente che sarà la giovane Javicia Leslie a ricoprire il ruolo della nuova Batwoman a seguito dell’addio di Ruby Rose dopo la prima stagione.

L’attrice interpreterà il ruolo di Ryan Wilder, un personaggio completamente nuovo dell’universo DC, di cui è stata rilasciata una descrizione ufficiale:

Ryan Wilder sarà Batwoman. È adorabile, incasinata, un po’ impacciata e indomita. È tutto l’opposto di Kate Kane, la donna che ha indossato la Batsuit prima di lei. Non avendo nessuno nella sua vita che la tenesse sulla sua strada, Ryan ha passato anni a fare la spacciatrice, sfuggendo alla polizia di Gotham e mascherando il suo dolore con cattive abitudini. Oggi Ryan vive nel suo van con la sua pianta. Una ragazza che ruberebbe il latte per darlo a un gattino randagio e potrebbe anche ucciderti con le sue mani, Ryan è una combattente del tipo più pericoloso: molto abile e priva di disciplina. E apertamente lesbica. Atletica. Grezza. Appassionata. Fallibile. E non proprio il classico eroe americano.

Come tutte le altre serie dell’Arrowverse, il debutto della seconda stagione di Batwoman è previsto per gennaio 2021 su The CW.

Netflix cancella Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Le terrificanti avventure di Sabrina Netflix

Netflix ha deciso di staccare la spina a Le terrificanti avventure di Sabrina, la serie teen/horror che proponeva in una lettura più dark l’omonimo fumetto incentrato su Sabrina Spellman.

Il progetto, di cui era prevista una quarta parte (a questo punto l’ultima) composta da otto episodi, sarà disponibile su Netflix entro la fine del 2020.

Ai microfoni di TVLine, l’ideatore e showrunner Roberto Aguirre-Sacasa ha dichiarato:

E’ stato un incredibile onore, sin dal primo giorno, poter lavorare a Le terrificanti avventure di Sabrina.Il cast, a partire dalla Kiernan nel ruolo della teenager strega più amata da tutti, è stato una gioia assoluta. Sono più che grato alla troupe, agli autori, editori, assistenti, e a tutti per aver riversato così tanto amore in questo sogno oscuro. Sono inoltre grato ai nostri partner in Netflix, Warner Bros., Berlanti Television e alla Archie Comics per averci permesso di raccontare la storia che volevamo, nel modo in cui volevamo raccontarla. Non vediamo l’ora che tutti possano guardare la quarta parte.

Questa la sinossi di Netflix della serie TV di Sabrina:

Magia e malefatte segnano il percorso di Sabrina, metà umana e metà strega, che si barcamena tra la vita da adolescente e l’eredità della famiglia, la Chiesa della Notte.

Ecco il trailer della seconda stagione di The Boys

Amazon Prime Video ha rilasciato il nuovo spettacolare teaser trailer della seconda stagione di The Boys, in arrivo il 4 settembre sulla piattaforma streaming.

Il teaser svela numerose sequenze inedite provenienti dai nuovi episodi, pronte a riconfermare il ritorno di una serie che anche con la sua seconda stagione  non perderà la sua ferocia messa in scena: tra sbudellamenti ed eroi fuori di testa, i nuovi episodi promettono un tasso di violenza e spettacolarità addirittura superiore alla prima stagione.

Ricordiamo che tra le entry dei nuovi episodi, ovvero il personaggio di Stormfront, interpretato da Aya Cash. A la differenza della versione fumettistica, qui il personaggio di Stormfront è una donna.

Nei fumetti è un supereroe creato dai tedeschi negli anni ’30 e le sue capacità si rifanno molto a quelle di Patriota, con cui condivide anche una certa pazzia di fondo, oltre ad un rallentamento nel processo d’invecchiamento.