War of the Worlds: la serie è stata rinnovata per una seconda stagione

War of the Worlds tornerà con una seconda stagione

FOX ha ordinato ufficialmente una seconda stagione per War of the Worlds, il cui debutto è previsto per il 2021.

Ecco il comunicato stampa ufficiale:

Dopo il grande successo della prima stagione, WAR OF THE WORLDS, la serie coprodotta da FOX e Canal+, scritta e creata dal vincitore del premio BAFTA Howard Overman (Misfits, Crazyhead, Merlin), torna con l’attesissima seconda stagione che sarà in onda su Fox (Sky, 112) nel 2021.

La serie ambientata in Francia e nel Regno Unito, è stata un successo globale ed è stata venduta in oltre 60 Paesi in Nord e Sud America, Europa, Africa, Asia e Oceania.

Con un cast corale, tra cui il vincitore del Golden Globe Gabriel Byrne (In Treatment), e Daisy Edgar Jones (Normal People), War of the Worlds ha fatto registrare il record di visualizzazioni sul servizio on demand di CANAL +, come creazione originale ed è stata trasmessa sui canali FOX di oltre 50 Paesi fra Europa e Africa. La prima stagione di War of the Worlds è anche tra le serie più viste sul servizio streaming EPIX negli Stati Uniti.

Come nella prima stagione Gilles Coulier (De Dag, Cargo, The Natives) sarà il regista dei primi quattro episodi mentre Richard Clark(Innocent, Versailles) è stato confermato come regista per gli episodi dal quinto all’ottavo.

Accanto a Gabriel Byrne e Daisy Edgar Jones, il cast della seconda stagione è composto da Léa Drucker, Natasha Little, Stéphane Caillard, Adel Bencherif, Ty Tennant, Stephen Campbell Moore, Bayo Gbadamosi, Aaron Heffernan ed Emilie de Preissac.

Nella prima stagione di War of the Worlds, un attacco alieno ha quasi spazzato via l’umanità e un piccolo gruppo di essere umani sta lottando per sopravvivere. Emily (Daisy Edgar Jones) ha scoperto di avere una connessione speciale con gli alieni. Nella seconda stagione scopriamo che gli invasori potrebbero essere umani. Una guerra tesa per riprendere il pianeta attende i nostri personaggi che, nella disperazione e nel tentativo di sopravvivere, contempleranno la possibilità di sacrificare uno di loro.

La serie drammatica è prodotta da Howard Overman, Julian Murphy e Johnny Capps per Urban Myth Films.