Brooklyn Nine-Nine: la serie sarà ripensata dopo la morte di George Floyd

Ecco come le proteste per la morte di George Floyd cambieranno Brooklyn Nine-Nine

Era stato già dichiarato in precedenza che a seguito delle proteste per la morte di George Floyd negli Stati Uniti, NBC e gli autori avrebbero apportato delle rivisitazioni alla serie TV di Brooklyn Nine-Nine.

Andy Samberg, protagonista e produttore della serie, di recente ha parlato proprio di queste modifiche e del loro impatto. Ricordiamo infatti che la serie è prevalentemente una comedy incentrata sul mondo della polizia, un tema proprio al centro delle proteste americane.

Tutti gli sceneggiatori stanno pensando un modo per proseguire la serie . Siamo tutti in contatto e stiamo discutendo su come realizzare una comedy incentrata sulla polizia in questo momento, e come farlo in un modo che ci faccia sentire a posto con la coscienza. So che riusciremo a farcela, ma è veramente una sfida.

Stando alle parole di Terry Crews espresse in precedenza,  a seguito di questi avvenimenti sono stati cancellati numerosi episodi della nuova stagione, di cui erano già terminate anche le stesure.

Fonte: People