Il Segreto anticipazioni settimana

Il Segreto, Francisca vuole eliminare Angustias (anticipazioni dal 29 giugno al 3 luglio)

Proseguono le repliche delle puntate de Il segreto, sempre nel pomeriggio di Canale 5, in queste puntate é già sbocciato l’amore tra Pepa e Tristan ma i due non possono ancora stare insieme.

Per recuperare le puntate de Il segreto potete farlo con Mediaset Play oppure on demand per i clienti Sky.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Il Segreto. Anticipazioni della settimana

L’intervento tempestivo di Pepa evita la tragedia: dopo aver spento l’incendio divampato in camera di Angustias, presta soccorso a Mariana, che e’ rimasta ferita dalle fiamme. Francisca e’ sicura che Angustias vada internata: cerca di convincere Tristan, che pero’ non ha intenzione di sbarazzarsi cosi’ della madre dei suoi figli. Ma la signora Montenegro ha intenzione di fare dichiarare la nuora incapace di intendere: a questo scopo fa pressioni sul medico, don Julian, affinche’ rediga un referto medico atto allo scopo.

Raimundo intanto ha convocato il comitato per l’irrigazione, per denunciare gli abusi commessi da Francisca contro di lui, ma nessuno ha il coraggio di mettersi contro la potentissima Montenegro.Tristan continua a cercare un modo per sconfiggere l’infestazione che ha fatto ammalare i terreni di famiglia. E durante un sopralluogo si trova a soccorrere una bracciante che e’ sul punto di partorire. 

Pepa continua a respingere Tristan, che non capisce il motivo di tanta animosita’. Intanto Rosario cerca di convincere Juan a lasciar perdere Soledad.Raimundo e’ sempre piu’ sconfortate: la mancanza d’acqua, provocata dalla diga fatta costruire da donna Francisca, sta mandando in malora il suo raccolto.Tristan convince Francisca ad affrontare l’infestazione con dei pesticidi.

Prepara una miscela chimica e la fa spargere per i campi.Soledad, ancora affranta per la lite con Juan si sfoga con Pepa, che le consiglia di insistere e lottare per il suo amore. E mentre i due giovani si riappacificano, vengono scoperti da Tristan, questi, furibondo, intima la sorella di chiudersi in casa e caccia via Juan.Ramiro e Alfonso hanno deciso di far esplodere la diga con tre candelotti di dinamite.

Fortunatamente Raimundo li ferma prima che sia troppo tardi. Pepa decide di raccontare tutta la verita’ a Tristan, contando sul suo amore e sul suo sostegno.

Pepa decide di non confessare la verita’ a Tristan. Ma resta decisa a portare via Martin.Soledad affronta il fratello, supplicandolo di non dire a Francisco del suo amore per Juan.

Antunez lascia i suoi documenti e la sua valigia all’emporio di Pedro.

Mauricio riferisce a Francisca di aver scoperto che tre uomini sono stati alla diga, la sera prima. Raimundo, intanto, e’ sempre piu’ demoralizzato: ha evitato che Ramiro e Alfonso facessero saltare in aria la diga, ma ora assiste impotente alla distruzione del suo raccolto.

Dopo aver palesato cupi pensieri di morte si allontana dalla locanda, lasciando Emilia in apprensione.Lo stato mentale di Angustias peggiora, ha frequenti sbalzi di umore e amnesie, ma Pepa e’ preoccupata per il bimbo che aspetta e ne parla con Tristan.

In preda a un attacco attacco psicotico, Angustias sposta tutti i mobili della sala da bagno. E’ in pieno panico, e rifiuta di farsi visitare da un medico.

Donna Francisca fa di tutto per far internare Angustias. Prima cerca di convincere tutti gli interessati, Tristán, il dottore e Pepa, poi arriva persino a falsificare le firme sul documento. Angustias trova il certificato d’incapacita’ d’intendere e di volere e vuole uccidersi.

Nel frattempo, Pepa continua ad indagare sulla notte dell’incendio…Hipólito ruba il portadocumenti con i progetti del signor Antúnez e lo consegna ad Emilia, che scopre, cosi’, che la locanda diventera’ una grossa fonte di guadagno perche’ il governo vuole riaprire il Camino Real, che portera’ molti clienti.

Tristán viene a sapere che Soledad vuole fuggire con Juan, ma glielo impedisce; la sorella, allora, gli fa capire che suo padre approfittava di lei e che Juan e’ stato l’unico che le ha dato la forza per andare avanti. 

Angustias, dopo aver letto il Certificato d’Incapacita’ che donna Francisca ha messo nella sua stanza, tenta il suicidio, ma viene salvata da Tristán che decide di ricoverarla. Mentre e’ in camera Tristán trova il certificato e chiede spiegazioni a sua madre che incolpa Pepa. Tristán la caccia di casa. Raimundo chiede un prestito alla Cassa di Risparmio, per avviare il suo albergo. In banca incontra don Pedro, che viene subito a sapere quali sono i suoi piani e si reca da donna Francisca per metterla al corrente.

Quest’ultima decide che l’albergo non deve essere costruito. Don Pedro si era recato in banca, perche’ non riesce a pagare i suoi debiti e ha bisogno di un altro prestito che non gli viene concesso.

Di ritorno a casa incontra qualcuno che gli propone un nuovo affare: la vendita di brodo solubile. Rosario e Jose’ sono preoccupati per Juan e per il suo amore per Soledad, la quale e’ triste perche’ non puo’ piu’ vedere il ragazzo che ama.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.