Serie tv cannabis

Serie tv dedicate alla cannabis

Da diversi anni a questa parte, quando si parla di film e di serie tv è il caso di citare una protagonista d’eccezione: la cannabis. Questa pianta, da qualche tempo a questa parte, è al centro di giri d’affari stellari e… legali.

In Italia come in altri Paesi, la cannabis, con caratteristiche specifiche, può infatti essere commercializzata sia online, con e-commerce che vendono cannabis sativa e oli, sia presso store fisici presenti nelle nostre città.

La cannabis è stata anche al centro della fantasia di diversi sceneggiatori, che hanno permesso di dare vita a serie tv che la vedono come protagonista. Nelle prossime righe, abbiamo raccolto alcuni di questi titoli.

Disjointed

Questa serie televisiva è uno dei classici maggiormente citati quando si parla di serie tv aventi la marijuana come protagonista. Al centro della narrazione c’è una donna di nome Ruth, che per tutta la sua vita ha lottato per la legalizzazione della marijuana.

Una volta che il quadro normativo cambia e che vede il suo sogno realizzarsi, apre un negozio di cannabis che gestisce assieme a suo figlio Travis.

Altro che Caffè

I titoli di serie tv dedicate alla cannabis sono numerosi. Tra questi è possibile citare Altro che Caffè, prodotto francese risalente al 2019. Considerata una delle serie tv più irriverenti degli ultimi anni, racconta la storia di un uomo noto come Gérard Hazan. Dopo aver perso la moglie, si impegna non senza fatica della macelleria kosher della donna.

Gérard ha un sogno: tramandare questa attività al figlio Joseph, che però non è interessato a questo business. Per salvare i rapporti familiari e l’attività, Joseph decide, assieme a un amico, di aprire il primo coffee shop di Parigi. Da questo spunto iniziale, parte un percorso narrativo all’insegna della comicità.

Mary + Jane

Questa serie televisiva, che è stata mandata in onda per una sola stagione, è stata prodotta dal famosissimo rapper Snoop Dogg. La protagonista si chiama Paige – a prestare il volto al personaggio è l’attrice Jessica Rothe – che, assieme all’amica Jordan, interpretata da Scout Durwood, decide di dare il via a una start up molto particolare, incentrata sulla vendita di cannabis che viene recapitata a domicilio, operando nella città di Los Angeles. Il titolo della serie è legato all’espressione con cui la pianta è nota negli USA.

Cooking on High

In questo caso, non si tratta di una serie televisiva ma di uno show. Al centro dell’attenzione ci sono aspiranti cuochi che mettono alla prova le proprie abilità ai fornelli cimentandosi con piatti che hanno come protagonista un ingrediente su tutti: la marijuana.

Weeds

Eccoci a parlare di una serie il cui nome è tutto un programma: andata in onda per ben 8 stagioni e disponibile su Netflix. La vicenda è ambientata in un fantomatico quartiere di Los Angeles, rione noto con il nome di Agrestic.

Qui vive una donna di nome Nancy Botwin. La sua vita di cittadina modello e di protagonista di una famiglia perfetta viene sconvolta dall’oggi al domani nel momento in cui suo marito viene a mancare per via di un incidente. Lei si trova, da un giorno all’altro, a dover reinventare da zero la sua esistenza. Decide quindi di iniziare a vendere marijuana. In poco tempo, si accorge che la maggior parte degli abitanti della cittadina in cui vive sono assidui consumatori. 

La serie, che ha riscosso un grande successo, racconta ovviamente le sue traversie per evitare guai con la legge. La protagonista è interpretata da Mary Louise Parker, attrice che, per questo ruolo, è stata insignita di quel prestigioso premio che è il Golden Globe come miglior attrice di una serie comedy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.