Caos giustizia e riaperture Fase 2 a Non é l’Arena del 24 maggio su La7

Non é l'Arena La7

Domenica 24 maggio 2020, alle 20.30 su LA7, nuovo appuntamento con “Non è l’Arena” di Massimo Giletti che con le sue inchieste entrerà nel vivo della Fase 2: riaperture e movida incontrollata.

Da Nord a Sud governatori e sindaci hanno invitato i cittadini a rispettare le norme di sicurezza sul distanziamento dietro minaccia di un nuovo lockdown. Parola d’ordine evitare gli assembramenti.

Le telecamere di “Non è l’Arena” torneranno poi in Lombardia per far luce sugli errori nella gestione dell’emergenza sanitaria, in un territorio dove l’epidemia non è mai finita.  Se ne parlerà con Fabrizio Pregliasco, Matteo Bassetti, Alessandro Cecchi Paone e Pierpaolo Sileri, Giulio Gallera, Consuelo Locati.

Non si spegne il fuoco delle polemiche sulle scarcerazioni dei boss, nonostante siano state respinte le mozioni di sfiducia nei confronti del ministro Bonafede. Restano comunque senza risposta le domande sul caso Di Matteo su cui continuiamo ad indagare.

Ad investire il poi Guardasigilli una nuova bufera proveniente dalle intercettazioni sul caso Palamara che hanno scosso il mondo della magistratura.

Parteciperanno al dibattito Luca Telese, Alfonso Sabella, Ettore Licheri, Nunzia De Girolamo, Luigi De Magistris, Antonio Ingroia e Fabio Amendolara.

Infine per non dimenticare i familiari delle vittime di mafia, Giletti intervisterà Tina Montinaro vedova del caposcorta di Falcone. 

Per una riflessione sull’attualità politica ed economica, protagonista del faccia a faccia con Massimo Giletti sarà il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

Infine sul terreno economico, con la ripartenza cominciano a vedersi i primi dati sugli effetti della chiusura causa covid-19 sul mercato del lavoro. Esplodono le ore autorizzate di cassa integrazione. Ma con la ripartenza molti tra bar e ristoranti che hanno chiuso non riapriranno. Se ne discuterà con Beatrice Lorenzin, Gianluigi Paragone, Peter Gomez, Paolo Agnelli e Bruno Vanzan.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.