Tikitaka diventa Tikicasa su Instagram con Pierluigi Bardo e i suoi ospiti

Tikitaka diventa Tikicasa su Instagram

Ci voleva la quarantena per vedere nuove forme di interazione tra social e tv. Le maratone di Jovanotti al pomeriggio, la versione Instagram di EPCC e quella piuttosto innovativa di Tikitaka che si trasforma in TikiCasa sul profilo personale del conduttore. 

Pardo trasforma un momento di completa mancanza di sport in una occasione per sperimentare un talk innovativo, aperto a personaggi e temi diversi in una interessante combinazione di alto e basso. 

Gli opinionisti tradizionali di Tikitaka ci sono tutti, ma si mostrano in una dimensione più intima: Bobo Vieri racconta la nascita della sua seconda figlia vissuta in diretta su FaceTime, Cassano confessa di aver sottovalutato inizialmente il virus, Ciro Ferrara prende in giro il conduttore con giacca cravatta e bermuda. Alberto Brandi illustra il lavoro di SportMediaset nei giorni della quarantena. 

Non mancano i grandi ospiti dello sport da Cambiasso a Marchisio, da Belinelli a Datome, da Bebe Vio a Ciro Immobile, da Rudi Garcia che appare al fianco della compagna Francesca Brienza a Camoranesi che collegato dall’Argentina resta immagine fissa e maledice la pessima connessione Wi-Fi. 

A TikiCasa ci sono tutti: gli chef Oldani e Borghese, i cantanti Sangiorgi, Pupo, Paradiso, Brunori e Calcutta, le meravigliose donne del calcio in tv Diletta Leotta e Melissa Satta e ancora Linus, Savino, Cecchetto, Rudi Zerbi.

Ma quello che colpisce di più è il lato più serio e informativo. Mentana, Diego Bianchi “Zoro”, Formigli, Veltroni, Stefano Boeri sembrano perfettamente a loro agio nella dimensione di TikiCasa nella quale magicamente appare addirittura Edi Rama, il Primo Ministro albanese che in un perfetto mix tra politico e personale racconta degli aiuti agli ospedali del nostro Paese e del suo amore per Zoff e per gli Azzurri. A ruota libera e ovviamente da casa.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.