The Walking Dead: Scott Gimple commenta la sospensione dei lavori

Scott Gimple commenta la sospensione dei lavori sul franchise di The Walking Dead

Nei giorni scorsi vi abbiamo riportato la decisione di AMC di sospendere fino a nuova comunicazione i lavori sull’undicesima stagione di The Walking Dead e la sesta stagione di Fear The Walking Dead.

Destino analogo anche per The Walking Dead: World Beyond, la cui uscita è stata posticipata a data da destinarsi.

Scott Gimple, responsabile del franchise, ha rilasciato una dichiarazione in merito alla decisione di rimandare i lavori sulle serie a causa del Coronavirus.

È come se ogni giorno fosse un anno, per come si evolvono i fatti. Anche per quanto riguarda il piano di sospensione della scorsa settimana, ormai stiamo monitorando tutto in base alle ordinanze del governo, anche facendo di più in molti casi per assicurarci la sicurezza di tutti. (…) come con tutti gli altri, ci troviamo in uno strano momento di pausa. Ci sono tante persone che lavorano a questi show. Tra i tre show, stiamo parlando di migliaia. E vogliamo che tutti siano sicuri.

Tutti gli show sono in diverse fasi della scrittura. Fear the Walking Dead non ha avuto molte sceneggiature, ma una buona parte comunque sì. Stiamo scrivendo la stagione 11 di The Walking Dead. Le persone stavano iniziando a muoversi per scrivere i loro script, e questo sta andando avanti. Si può lavorare in remoto fino a un certo punto. C’è un buon lavoro su tutti gli show che devono essere discussi nelle stanze degli sceneggiatori, e ce ne stiamo occupando, solo non insieme.

Fonte: Comicbook

Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.