L’amica geniale 2, mondi sempre più distanti (anticipazioni 17 febbraio)

L'amica geniale 2 anticipazioni

Dopo lo straordinario successo della prima puntata con quasi 7 milioni di spettatori, lunedì 17 febbraio alle 21.25 su Rai1, va in onda il secondo appuntamento con “L’Amica geniale”-Storia del nuovo cognome” tratto dal romanzo di Elena Ferrante con la regia di Saverio Costanzo.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Nel primo episodio dal tito Scancellare, la foto di Lila viene messa in bella mostra nella vetrina del nuovo negozio in centro, mentre Lila inizia a lavorare nella nuova salumeria Carracci mettendo in campo tutto il suo carisma e la sua innata furbizia.

I rapporti tra suo marito e i Solara crescono insieme ad altrettanti rancori e dissapori, ma Lila riesce sempre a ottenere tutto ciò che vuole, incluso il permesso di accompagnare Elena a una festa a casa della Professoressa Gallani: è qui che le
ragazze si rendono conto di appartenere a due mondi sempre più distanti…

Nel secondo episodio intitolato Il bacio, dopo il matrimonio di Rino e Pinuccia, organizzato in tutta fretta perché la ragazza è incinta, Elena accetta di accompagnare Lila e sua cognata in villeggiatura a patto che si vada a Ischia, dove sa che troverà anche Nino, in compagnia del suo amico Bruno.

Presto i cinque iniziano a passare sempre più tempo insieme tanto che sia Lila che Pinuccia iniziano a mostrare strani segnali di nervosismo quando i rispettivi mariti vengono a trovarla. Anche l’equilibrio tra Elena e Lila rischia di spezzarsi quando Lila fa all’amica una scottante confessione…

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.