Il meglio della settimana: finisce Ray Donovan, il primo spot delle serie TV dei Marvel Studios

Il meglio della settimana su Teleblog

Si dava abbastanza per scontato un rinnovo di Ray Donovan per l’ottava stagione, ma alla fine non ci resta che un finale amaro e incompiuto per una serie che ha tenuto alto l’interesse del pubblico per sette stagioni.

Showtime ha infatti deciso di cancellare ufficialmente la serie, privandola di un finale che, dopo una settimana stagione con diverse parentesi narrative aperte, non avrà una degna conclusione.

Il network ha rilasciato una dichiarazione:

Dopo sette, incredibili, stagioni, Ray Donovan ha concluso il suo percorso su Showtime. Siamo orgogliosi di aver visto la serie finire con un così forte consenso di pubblico, e con una nota così potente. I nostri più sentiti ringraziamenti vanno a Liev Schreiber, Jon Voight, allo showrunner David Hollander e agli interi cast e troupe, passati e presenti, per il loro scrupoloso lavoro.

L’ultimo episodio, ovvero il season finale della settima stagione (adesso un series finale) è andato in onda lo scorso 19 gennaio. La cancellazione non è stata ovviamente presa bene, e non è chiaro al momento quali siano i piani dei suoi autori, se cercare casa altrove oppure no.

Disney+ raggiunge i 28 milioni di utenti

Disney+, il servizio di contenuti streaming lanciato circa tre mesi fa sul mercato, sembra decisamente confermarsi un successo, soprattutto grazie alla spinta rappresentata dalla serie TV di The Mandalorian.

Bog Iger, CEO di Disney, nell’ultimo incontro con gli investitori, ha confermato che la piattaforma ha già superato i 28 milioni di abbonati, di cui 26.5 milioni di persone totalizzate nel corso delle prime sei settimane di vita.

Numeri superiori rispetto a quelli formulati dagli analisti, che stimavano tra i 20 e i 25 milioni di iscritti durante il primo trimestre.

La situazione ovviamente è destinata a crescere nei prossimi mesi, quando inizieranno ad incrementare i contenuti originali sulla piattaforma. Ricordiamo infatti che nel mese di Agosto arriverà The Falcon and The Winter Soldier, mentre a Ottobre sarà il turno della seconda stagione di The Mandalorian e infine a Dicembre la serie di WandaVision.

Per il futuro Disney ha stimato un tetto di abbonati tra i 60 e i 90 milioni, entro il 2024.

In Italia Disney+ sarà disponibile dal 24 marzo 2020.

Quasi certa la reunion di Friends su HBO Max

Arrivano nuovi aggiornamenti in merito all’attesa reunion di Friends che andrà in onda su HBO Max, sempre più vicina alla concretizzazione.

Nello specifico Deadline afferma che sarebbero stati già raggiunti degli accordi tra Warner Bros TV e il cast principale della sitcom:  Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, David Schwimmer, Matt LeBlanc e Matthew Perry.

Lo speciale avrà la durata di un’ora e stando alle informazioni, pare che l’ingaggio delle star oscilli tra i 3 e i 4 milioni di dollari. Complessivamente si parla di una cifra pari a 20 milioni di dollari per questo speciale.

La realizzazione di questo progetto era finita in una fase di stallo a seguito di una prima serie di trattative non andate apparentemente a buon fine. La reunion adesso sembra essere tornata attivamente in ballo, e per HBO Max rappresenta senza dubbio un colpaccio importante, se si guarda alla popolarità di questa intramontabile sitcom.

Il franchise di Star Wars si sposterà in TV

The Mandalorian su Disney Plus

In occasione dell’ultima riunione con gli investitori per discutere degli ultimi risultati finanziari, il CEO di Disney, Bob Iger, ha confermato ufficialmente che la seconda stagione di The Mandalorian esordirà sulla piattaforma Disney+ a ottobre 2020.

Iger ha inoltre confermato che il franchise si sposterà in TV per qualche anno, prendendosi una pausa dal cinema.

Nella stessa dichiarazione è stato suggerito che The Mandalorian potrebbe dare vita anche a nuovi potenziali spin-off:

Con Star Wars, la televisione sarà la nostra priorità per qualche anno. Ci sarà la seconda stagione di The Mandalorian a ottobre, e poi continueremo sempre con The Mandalorian: ci sarà la possibilità di inserire più personaggi e la possibilità di far andare questi personaggi nella loro direzione in termini di serie.

E’ stato inoltre confermato che le serie TV di Cassian Andor e Obi-Wan Kenobi sono attualmente in sviluppo.

Il primo spot delle serie TV dei Marvel Studios

In occasione del Super Bowl 2020 i Marvel Studios hanno colto l’occasione per proporre uno spot con le prime sequenze delle serie TV di Loki, WandaVision e  The Falcon and The Winter Soldier.

I tre progetti segneranno il debutto dei Marvel Studios nel mondo della serialità televisiva, e ognuna di queste serie nascerà e si svilupperà come una costola del Marvel Cinematic Universe, legandosi alle pellicole previste al cinema.

WandaVision e The Falcon and The Winter Soldier faranno il loro debutto sulla piattaforma entro la fine dell’anno, mentre Loki è al momento attesa per il 2021.

il CEO di Disney, Bog Iger, ha confermato ufficialmente che la serie TV di The Falcon and The Winter Soldier e WandaVision debutteranno sulla piattaforma rispettivamente ad Agosto e Dicembre 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.