Station 19: la nuova showrunner promette più dramma e morti nella terza stagione

Station 19: la nuova showrunner promette più dramma e morti nella terza stagione

La terza stagione di Station 19 sarà più drammatica

La scorsa settimana la terza stagione di Station 19 ha aperto i battenti con una premiere intensa che ha fatto anche le veci di un cross-over con Grey’s Anatomy.

Il tasso di drammaticità della serie è destinato ad aumentare, almeno secondo la showrunner Krista Vernoff, che ha anticipato ai microfoni di TVLine un decisivo incremento nel tasso delle morti previste per questa nuova stagione:

Quest’anno ci saranno diverse vittime e salvataggi che non andranno a buon fine.

Non ci sono state molte morti nelle prime due stagioni dello show. Così come non riusciamo a salvare tutti i pazienti in Grey’s Anatomy ogni settimana, in questa stagione di Station 19 non riusciremo a salvare tutti.

La scelta di premere in maniera più incisiva sulla drammaticità è anche dovuta al fatto che Krista Vernoff prenderà le redini della serie. Nelle prime due stagioni il ruolo di showrunner è stato affidato a Stacy Mckee.

Ricordiamo inoltre che la Vernoff è attualmente anche showrunner di Grey’s Anatomy.

Fonte: TVLine

Giovanni Ino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.