Una Vita, i peccati di Telmo (anticipazioni dal 27 al 31 gennaio)

Una Vita, i peccati di Telmo (anticipazioni dal 27 al 31 gennaio)

Prosegue anche la nuova settimana di programmazione per le nuove puntate di Una Vita, come sempre nel pomeriggio di Canale 5.

Lucía e Telmo sono tormentati dalla vergogna e dal senso di colpa per il bacio appassionato che si sono scambiati: lei resta chiusa per ore in camera a piangere e lui – dopo aver lasciato i fedeli esterrefatti con un cupo discorso sul peccato originale durante la cerimonia del presepe – si rifugia in canonica a meditare e annuncia a Úrsula che trascorrera’ il Natale digiunando.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Ceferino vuole lasciare subito Acacias con Lolita, ma la ragazza intuisce che la sua fretta e’ dovuta all’attrazione che prova per Casilda e, convinta che ci sia ancora speranza, con un pretesto lo convince a rimandare la partenza a dopo le feste. Nonostante la reazione negativa di Rosina, Liberto decide in segreto di accettare l’offerta di Alfonso: tentera’ di vincere due incontri di boxe per ottenere un contratto come pugile professionista. Samuel rintraccia il vecchio mentore di Telmo, frate Guillermo.

Guillermo assicura il suo aiuto a Samuel. Dopo il bacio proibito, Lucia e Telmo cercano di evitarsi. Telmo inizia un digiuno perche’ non trova pace.

Lucia chiede perdono a don Telmo per il bacio, ma non se ne pente. Liberto combattera’ in due incontri di boxe. Casilda vuole rivelare la verita’ a Ceferino.

Padre Telmo si punisce autoflagellandosi. Carmen torna felice da Biscaglia. Lolita consiglia a Ceferino di baciare un’altra donna.

Lucia vuole restituire il ritratto di Maria Angeles alla legittima proprietaria. Liberto vince il primo incontro di pugilato. Ceferino bacia Casilda.

Telmo accoglie con sollievo l’arrivo di frate Guillermo. Ceferino scopre l’inganno di Lolita e Casilda e si arrabbia con quest’ultima.

Giuseppe Ino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.