Il meglio della settimana: J.J. Abrams al lavoro sulla Justice League Dark, data per Altered Carbon 2

Il meglio della settimana: J.J. Abrams al lavoro sulla Justice League Dark, data per Altered Carbon 2

Il meglio della settimana su Teleblog

Netflix ha rilasciato un nuovo teaser trailer per la seconda stagione di Altered Carbon, confermando la data di debutto per il 27 Febbraio 2020.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

La seconda stagione sarà composta da otto episodi e come già rivelato, il ruolo di Takeshi Kovacs non sarà più interpretato da Joel Kinnaman, bensì da Anthony Mackie.

Renée Elise Goldsberry e Chris Conner torneranno nei ruolo di Quellcrist Falconer e Poe.

Le new entry vere e proprie saranno invece Simone Missick, Dina Shihabi, Torben Liebrecht e James Saito.

Questa la sinossi della prima stagione:

Altered Carbon è una storia intrigante di omicidi, amore, sesso e tradimento, ambientata più di 300 anni avanti nel futuro. La società è stata trasformata dalle nuove tecnologie: la coscienza può essere digitalizzata, i corpi umani sono intercambiabili, la morte non è più permanente. Takeshi Kovacs è l’unico soldato sopravvissuto di un gruppo di guerrieri interstellari scelti che furono sconfitti in una rivolta contro il nuovo ordine mondiale. La sua mente è stata imprigionata, “ibernata”, per secoli fino a quando Laurens Bancroft, un uomo incredibilmente ricco e longevo, offre a Kovacs la possibilità di tornare in vita. In cambio, Kovacs dovrà compiere un omicidio… quello di Bancroft in persona.

Laura Dern sarà la protagonista di una nuova serie Quibi

Il meglio della settimana: J.J. Abrams al lavoro sulla Justice League Dark, data per Altered Carbon 2 1

Laura Dern sembra si sia gettata a capofitto nel mondo della televisione, dopo aver preso parte alle due stagioni di Big Little Lies per HBO.

L’attrice sarà infatti la protagonista di un nuovo show prodotto per la piattaforma streaming Quibi, il cui debutto sul mercato americano è previsto per 6 Aprile 2020.

La serie sarà incentrata su una barista, e ogni episodio esplorerà i suoi rapporti con i clienti.

Nick Hornby (Alta Fedeltà) ha creato la serie in collaborazione con Platform One Media. Laura Dern oltre a ricoprire il ruolo da protagonista, sarà coinvolta anche come produttrice in collaborazione con Jayme Lemons per Jaywalker Pictures ed Elisa Ellis per Platform One Media.

Quibi è una piattaforma streaming studiata per la fruizione mobile e proporrà episodi dal formato breve.

HBO Max ordina la serie animata incentrata sulle vicende della famiglia reale inglese

Il meglio della settimana: J.J. Abrams al lavoro sulla Justice League Dark, data per Altered Carbon 2 2

Mentre i social media continuano a chiacchierare incessantemente del “divorzio” tra il Principe Harry e la corona, HBO Max ordina ufficialmente una nuova irriverente serie animata intitolata The Prince, incentrata proprio sulle vicende della famiglia reale inglese.

Gary Janetti (I Griffin) ha ideato la serie, e racconterà della famiglia britannica sfruttando come punto di vista la prospettiva del piccolo Principe George, il figlio del principe William e sua moglie Kate.

Per i doppiatori è stato coinvolto anche un cast di tutto rispetto: Orlando Bloom (Harry), Condola Rashad (Meghan Markle), Lucy Punch (Kate Middleton), Tom Hollander (Principe Filippo e Principe Carlo), Alan Cumming (il maggiordomo di George), Frances De La Tour (Elisabetta II) e Iwan Rheon (Principe William).

Le riprese di Obi-Wan Kenobi slittano al 2021

Il meglio della settimana: J.J. Abrams al lavoro sulla Justice League Dark, data per Altered Carbon 2 3

Dopo le ultime notizie poco rassicuranti sul futuro della serie TV di Obi-Wan Kenobi per Disney+, l’attore Ewan McGregor ha discusso apertamente della vicenda cercando di rassicurare i fan che temevano una potenziale cancellazione dello show.

In particolare l’attore ha confermato che le riprese della serie sono state posticipate al 2021, smentendo tra l’altro le voci in merito alle divergenze creative:

Abbiamo solamente spostato l’inizio delle riprese al prossimo anno. Gli script sono davvero buoni. Ho visto il 90% di quanto è stato scritto e mi è piaciuto davvero. Tutte queste idiozie sulle differenze creative e cose di quel tipo… non c’è niente di vero.

Abbiamo solo posticipato le date, Episodio IX è appena uscito nelle sale, tutti hanno avuto più tempo per leggere quello che era stato scritto e sentono di voler lavorarci ancora un po’. Quindi abbiamo spostato il lavoro sul set. Non è affatto drammatico come sembra online.

La Justice League Dark sarà al centro di un nuovo progetto tra cinema e TV

Il meglio della settimana: J.J. Abrams al lavoro sulla Justice League Dark, data per Altered Carbon 2 4

J.J Abrams è pronto a lasciarsi alle spalle Star Wars per passare nei lidi di Warner Bros.

Secondo un report pubblicato da Deadline , il regista e produttore avrebbe stretto un nuovo accordo con Warner Bros. tramite la sua casa di produzione Bad Robot.

Al momento non è stato specificato se siano già in sviluppo determinati progetti incentrati sulla proprietà DC.

Hannah Minghella, responsabile della divisione cinematografica di Bad Robot, e Ben Stephenson della divisione televisiva, inizieranno molto presto ad incontrare dei potenziali autori con cui discutere dello sviluppo di progetti.

Da diversi anni la Warner sta cercando di realizzare un lungometraggio incentrato sulla Justice League Dark, e lo scorso anno DC Universe tentò un nuovo approccio con il lancio della serie TV di Swamp Thing, cancellata durante le riprese.

I motivi della cancellazione non sono mai stati chiariti sul serio, inizialmente si puntava il dito nei confronti dello stanziamento del budget, lasciando tuttavia nel dubbio i reali motivi.

Successivamente emerse che la serie TV di Swamp Thing sarebbe stata il trampolino di lancio per una serie di progetti ambientato nel mondo più “oscuro” della DC Comics che sarebbero dovuti culminare nella realizzazione di un cross-over sulla Justice League Dark.

Il gruppo di “eroi” è composto principalmente da John Constantine, Madame Xanadu, Deadman, Shade, Changing Man, Zatanna, Swamp Thing e altre figure ricorrenti che nel corso delle pubblicazioni hanno preso parte alla squadra. Il personaggio di Constantine è attualmente uno dei co-protagonisti nella serie TV di Legends of Tomorrow per The CW.

Non si hanno dettagli in merito alle piattaforme che ospiteranno questi nuovi progetti televisivi, ma è probabile che Warner Bros. possa cogliere l’occasione di sfruttare il nuovo servizio HBO Max per proporre le serie TV.

Una serie TV di Green Lantern prodotta da Greg Berlanti è già infase di sviluppo per HBO Max.

 

Giovanni Ino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.