Beautiful, una proposta per Bill (puntata 13 gennaio)

Canale 5 continua a trasmettere le puntate di Beautiful in maniera ridotta con tantissima pubblicità, noi ogni giorno vi proponiamo il riassunto completo della puntata anche se non proprio corrispondente ai giorni di programmazione in tv, essendo le puntate ridotte.

Beautiful. Riassunto spoiler puntata 8034 del 13 gennaio 2020

A casa di Wyatt, Sally sogna ad occhi aperti la rinascita della Spectra nel caso che Bill accetti la proposta di Wyatt che si mostra molto fiducioso, loro costituiscono pacchetto unico e se Bill vuole lui deve accettare anche lei.

Alla Spencer, Justin dice a Donna che il nuovo Bill piace a tutti, si concentra sulle cose importanti e giuste e sarà magnifico se riuscirà a rimettere insieme la sua famiglia. Donna sostiene di aver sempre saputo che comunque sapeva essere un uomo dolce.

Donna incontra Justin

Justin prova a prenderle la mano ma lei la ritrae, sospirando e dicendo che ormai il loro tempo è passato: il loro più importante traguardo è stato Marcus. Justin è d’accordo ma non può fare a meno di notare che lei ha un aspetto magnifico e hanno condiviso qualcosa di speciale. Chissà, potrebbe tornare, specie se aiuteranno un’altra famiglia a riunirsi.

A casa di Katie, Bill e Will si divertono a interrogarsi a vicenda sulla storia del dollar negli USA mentre Katie li osserva divertita. Alla fine, Bill dichiara che niente è più importante per lui di suo figlio e la sua famiglia. Poi parlano degli scacchi e dei talenti del bambino.

Mentre lui va a prendere la medaglia da mostrare al padre, Katie ne approfitta per ringraziarlo di essere passato: per Will è importante avere un padre molto presente. Will torna con la medaglia e Bill si congratula promettendo di non deludere più né lui né la mamma.

Più tardi, Katie è sola quando Donna ritorna e le racconta della visita a Justin. Hanno parlato di Marcus e di altre cose…tra cui un eventuale ritorno di Bill a casa.

Di nuovo alla Spencer, Justin si congratula con Bill per aver passato del tempo con Katie e Bill. Interviene Wyatt che spera sia vero che suo padre è cambiato. Bill gli chiede cosa vuole come dimostrazione temendo che il figlio possa respingerlo. Wyatt al contrario vorrebbe tornare ma vuole qualcosa in cambio proponendogli di accettare anche Sally ma non solo.

Allo chalet di Brooke, Liam vede Hope aggirarsi sconsolata e le suggerisce una passeggiata. Lei declina, dicendo che c’è chi ha più bisogno di lui: sua figlia. Dovrebbe andare a stare un po’ con le bambine. Lui suppone di poterci anche andare un’altra volta ma lei insiste: sa che Steffy ha sicuramente tutto sotto controllo ma occuparsi di due bambine piccole è estenuante.

Liam vuole stare a casa con Hope, lei dice che sta sempre a casa con lei: è giusto che ora stia con la sua famiglia. Arriva Brooke e Hope ne approfitta per convincere Liam ad andare.

A Malibu, Steffy si dà da fare col bucato e successivamente inizia a cucinare. In quel momento le bambine si svegliano e piangono. Steffy cerca di affrettarsi nel finire di preparare il pranzo ma il pianto si fa insistente così è costretta a smettere per preparare I biberon.

Nel farlo, lo scaldabiberon cade e lei lo osserva con disappunto. Qualche tempo dopo, Liam e Steffy escono dalla camera mentre lui, in estasi, continua a dire come sono belle le bambine.

Liam le racconta che Hope è molto sensibile sull’argomento e sicuramente vuole che le bambine non debbano soffrire per la mancanza di una figura paterna. Sta meglio, in alcuni momenti, ma fondamentalmente è ancora molto dura. Steffy crede che sia anche perché ormai era pronta per essere mamma. Liam è d’accordo e sa che probabilmente è per questo che ogni tanto anche lei desidera stare con le bambine.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.