The Defenders: i Marvel Studios pronti a rilanciare il franchise tra cinema e TV?

I Defenders potrebbero tornare con nuovi progetti televisivi e cinematografici

Con il subentro dei Marvel Studios alla gestione del ramo televisivo, molte cose stanno cambiando internamente alla Casa delle Idee.

Il nuovo obiettivo di Kevin Feige, adesso non solo responsabile dei Marvel Studios, ma dell’intera Marvel, parrebbe essere proprio l’unificazione del Marvel Cinematic Universe con la sua controparte televisiva.

I primi progetti in sviluppo arriveranno su Disney+ e consisteranno nelle serie TV di Loki, WandaVision e Falcon and The Winter Soldier, ma potrebbe esserci molto altro in cantiere. Secondo nuovi rumors, l’azienda starebbe pensando anche al rilancio del franchise The Defenders, già protagonisti di ben quattro serie TV su Netflix, una per ciascuna membro del gruppo: Daredevil, Luke Cage, Jessica Jones e Iron Fist.

Secondo queste indiscrezioni ci sarebbero multipli progetti in sviluppo incentrati proprio su questi personaggi già visti nelle serie Netflix, tuttavia non è chiaro se saranno dei reboot totali con nuovi attori, oppure si punterà ancora sui volti che hanno contribuito a renderli popolari.

Come noto, sappiamo già che dopo la cancellazione delle serie su Netflix, secondo le clausole da contratto, lo sfruttamento di questi personaggi è sospeso per qualche anno. Presumibilmente tra il 2021 e il 2022 potrebbero ritornare nuovamente in qualche forma, e pare che l’idea dei Marvel Studios consista proprio in un rilancio tanto televisivo, quanto cinematografico.

E’ possibile inoltre che questi progetti possano giungere sempre su Disney+, piattaforma fulcro sulla quale i Marvel Studios sembrano intenzionati a proporre anche nuovi personaggi che andranno poi al cinema, come Ms. Marvel, Moon Knight e She-Hulk.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.