Carrie: FX sta sviluppando una serie limitata tratta dal libro di Stephen King

Carrie sta per tornare in scena, questa volta con una miniserie su FX

Carrie si prepara a tornare in scena con un nuovo progetto tratto dall’omonimo romanzo culto di Stephen King.

Il personaggio, già più volte al centro di diversi progetti cinematografici, debutterà prossimamente in TV con un nuovo adattamento in chiave moderna. La differenza maggior rispetto al romanzo consisterà nei cambiamenti della protagonista, che potrebbe essere di colore, oppure transessuale.

Il progetto è ancora nelle prime fasi di sviluppo e non si hanno particolare dettagli sui nomi coinvolti nella produzione.

La pellicola più nota entrata nell’immaginario collettivo di molti appassionati e quella del 1976 diretta dal regista Brian De Palma.

Carrie White è un’adolescente introversa e silenziosa, orfana di padre, che, assieme alla madre Margaret, vive a Chamberlain, cittadina del Maine. La sua è una vita difficile e infelice, in quanto a scuola viene costantemente maltrattata e derisa dalle compagne di classe, mentre a casa, la madre, donna puritana affetta da turbe psichiche ed ossessionata dal peccato e dalla religione, le infligge quotidianamente severe punizioni fisiche e morali. La ragazza è anche dotata di telecinesi, potere paranormale ereditato dalla nonna paterna che, nel corso degli anni, l’ha portata ripetutamente a scontrarsi con la madre, che la ritiene posseduta da Satana.

Fonte: Collider

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.