Supernatural, la celebre serie fantasy riparte su Spike

Supernatural, la celebre serie fantasy riparte su Spike

Su Spike, il canale di ViacomCBS Networks Italia, disponibile sul 49 del digitale terrestre (DTT) e sul 26 di Tivùsat, in arrivo la pluripremiata serie fantascientifica Supernatural, on air a partire dal 16 dicembre alle 20.30.

Gli amanti del paranormale troveranno pane per i loro denti! Protagonisti della serie sono i fratelli Sam e Dean Winchester (interpretati rispettivamente da Jared Paladecki e Jensen Ackles), cacciatori di mostri di ogni tipo, tra vampiri, fantasmi, demoni, djinn e altre creature terrificanti. Entrambi infatti, fin da piccoli sono stati educati dal padre alla lotta contro le forze del Male, dopo che la madre è stata uccisa da un demone quando i due erano ancora in fasce.

Da adulti, Sam e Dean continuano la loro battaglia in giro per gli Stati Uniti, alla ricerca della creatura che ha causato la morte della donna.

A partire dal 16 dicembre, dal lunedì al venerdì alle 20.30, i mitici fratelli Winchester “invaderanno” il canale 49, con avventure sempre più avvincenti, in cui ai momenti fantasy si alterneranno scene romantiche e commoventi e vicende ricche d’azione… il tutto condito dall’irresistibile ironia del duo più soprannaturale della tv!

Nell’episodio pilota, dal titolo La caccia ha inizio, faremo la conoscenza degli eroi della serie: ventidue anni dopo la misteriosa morte di sua madre, Sam Winchester è al college e da ben due anni non ha contatti con suo fratello e suo padre. Improvvisamente però il fratello Dean si presenta alla sua porta, rivelandogli che il padre è scomparso. I ragazzi si mettono sulle sue tracce e, in una città in California, si imbattono nello spirito di una donna morta suicida dopo essere stata tradita dal marito. Il fantasma si aggira per le strade, cercando e uccidendo uomini infedeli, e Sam e Dean devono fermarla.

Giuseppe Ino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.