Beautiful, famiglia riunita per Hope (puntata 20 novembre)

Canale 5 continua a trasmettere le puntate di Beautiful in maniera ridotta con tantissima pubblicità, noi ogni giorno vi proponiamo il riassunto completo della puntata anche se non proprio corrispondente ai giorni di programmazione in tv, essendo le puntate ridotte.

Beautiful. Riassunto spoiler puntata 8004 del 20 novembre 2019

Beautiful, la tragedia di Hope e Liam (puntata 16 novembre)

Beautiful, la tragedia di Hope (puntata 15 novembre)

A casa Forrester, alcuni familiari e amici sono già andati via mentre gli altri continuano ad aggirarsi, parlando a bassa voce dell’accaduto. Sally nota l’espressione impenetrabile di Wyatt e gli chiede come sta, capendo che perdere una nipote è senz’altro straziante.

Le sorelle Logan sono vicine e vorrebbero tanto poter fare qualcosa per alleviare il tormento di Hope. Brooke ritiene che essere lì per lei sia sufficiente per il momento. Si abbracciano tutte insieme.

In un’altra parte del salone, Liam la abbraccia e le dice che è ok se adesso vanno via, qualcuno ha già iniziato ad andarsene. Steffy si avvicina e chiede all’altra se può portarle qualcosa: Hope rifiuta.

Steffy raggiunge Taylor in terrazzo e le confessa quanto si senta profondamente dispiaciuta per la sorellastra. Prova a immaginare cosa abbia provato Hope a tenere in braccio la bambina e si sente male all’idea. Taylor ammette che nessun genitore dovrebbe sopportare un simile dolore e con questo è diventata a sua volta maggiormente grata per i figli che le sono rimasti e i nipoti.

Brooke, Katie e Donna siedono con Hope davanti a del cibo disposto a buffet. La ragazza si sente vuota dopo aver portato in grembo sua figlia così a lungo. Non capisce come una bambina che non è mai realmente venuta al mondo possa mancare così tanto. Brooke la invita a vedere sua figlia come un angelo custode. Katie e Donna dichiarano che è un momento duro per lei, ma promettono di aiutarla a superarlo.

Taylor si avvicina per salutare. Hope la ringrazia per la presenza. Brooke scorta all’ingresso la donna, la ringrazia e le conferma che la sua presenza è stata molto apprezzata.

Tutti riuniti intorno a Hope

Presso l’ingresso, Xander siede con Maya e Zoe. Si domanda come ci si possa riprendere da simili tragedie. Zoe si avvicina a Brooke e le esprime dispiacere anche da parte di suo padre che non è riuscito a salvare la piccola. Sebbene Brooke sia toccata da quella cortesia, per quanto ci pensi non riesce a capire cosa sia andato storto quella notte e conta di approfondire parlandone prima o poi con Reese.

Più tardi, Xander le chiede com’è andata. Lei si sente un po’ sconfortata, le sembra di non fare altro che difendere suo padre anche se sa che nessuno lo sta esplicitamente accusando.

Anche Sally e Wyatt decidono di andarsene, offrendo disponibilità in qualunque momento. Interviene Maya e Hope scoppia in lacrime ricordando la genesi del nome della bambina. Poi si scusa ma Maya la invita a pingere e urlare quando ne sente il bisogno. Purchè si ricordi che tutti loro l’amano.

Qualche tempo dopo Hope siede sul divano con Liam e Brooke. Liam la ringrazia di aver organizzato la veglia e ammette che l’ha aiutato. Hope non ne è sicura, ha dovuto ricacciare la disperazione indietro molte volte. Ma sì, esser circondata da persone che l’amano è stato utile.

Taylor chiama Reese avvisandolo che sta per lasciare casa Forrester e domanda se lui vuole ancora vederla. L’uomo conferma e le dà il suo l’indirizzo. Quando lei arriva, si scusa di doverla accogliere in un appartamento così piccolo e modesto ma è il meglio che ha potuto trovare in poco tempo.

Le chiede com’è andata la veglia. Lui ribatte di non essere nella lista di quelli che hanno una persona cara però è vero che si sente come se avesse fallito. Taylor lo invita a non colpevolizzarsi perché ha fatto tutto quanto in suo potere. Reese lo sa, ma si rende conto che Beth era già amatissima ancora prima di nascere e questo non gli fa avere pace.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.