Il paradiso delle signore, Marta in dolce attesa? (Puntata 12 novembre)

Il paradiso delle signore, Marta in dolce attesa? (Puntata 12 novembre)

Nella puntata de Il paradiso delle signore di martedi 12 novembre su Rai Uno: Agnese vuole proporre Maria Puglisi, la nipote di Rosalia, come papabile fidanzata di Rocco e prima di recarsi al lavoro, telefona alla Caffarelli. In caffetteria, Roberta incontra l’editore e sembra intenzionata ad andare fino in fondo pur di veder pubblicato il romanzo di Federico. Al Paradiso, tutto è pronto per girare un nuovo filmato che vede protagonisti di un romantico ballo Paola e il marito, ma l’uomo non si presenta sul set.

Anita assume Marcello copy

Il paradiso delle signore. Riassunto puntata 12 novembre 2019

Agnese super impegnata come sempre su più fronti non si fa mai mancare nulla, tra cui anche organizzatrice di appuntamenti galanti, la donna infatti vuole a tutti i costi sistemare Rocco con una bella fanciulla accanto e cosi vuole presentargli Maria Puglisi, la nipote di Rosalia che non é molto convinta e vuole conoscere meglio il ragazzo.

Roberta é emozionata per la proposta di pubblicazione per il romanzo di Federico e cosi per fargli una sorpresa decide di incontrarlo.

Con l’aiuto di Angela, Marcello riesce a risolvere per le mancate referenze per Anita che cosi lo assume.

Il marito di Paola non si presenta, come promesso alla moglie, alla registrazione del nuovo filmato per il carosello, la ragazza é affranta ma le Veneri si mettono subito all’opera per risolvere la questione cosi sarà Conti a sostituire il marito di Paola.

Marcello capisce subito che l’editore incontrato da Roberta sia un truffatore, il problema é farlo capire ora alla ragazza.

Marta ha dei piccoli malori associati a dei capogiri e Vittorio sospetta sia in dolce attesa.

Per vedere o rivedere la puntata in streaming Rai Play cliccate sull’immagine.

Giuseppe Ino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.